Il futuro non si prevede, lo si inventa Book Cover Il futuro non si prevede, lo si inventa
Claudio Maffei
Narrativa
Compagnia Della Rocca Edizioni
aprile 2015
cartaceo
220

 

Il futuro è qualcosa da costruire giorno per giorno, pezzo per pezzo, godendosi il viaggio come sulla Route 66

 

 

Il volume è un invito a godere del viaggio sulla strada della vita, di quel sentimento che, se ben incanalato verso un obiettivo preciso, spinge a creare, a costruire, a inventare. E, ciò che più conta, non è così importante tagliare il traguardo, quanto apprezzare ogni momento, ogni passo del percorso che ha portato fino a quel punto.

È questo lo spirito con cui l’autore – uno dei massimi esperti nazionali in comunicazione – si è messo a collezionare sessantasei spunti di riflessione, divertendosi a immaginare il futuro e a crearlo scegliendo con cura i materiali, il necessario e l’accessorio. Ha capito che il futuro non è qualcosa da prevedere. Il futuro è qualcosa da costruire giorno per giorno, pezzo per pezzo, godendosi il viaggio come sulla Route 66, quella stessa Mother Road che gli americani, con il medesimo animo dei pionieri, percorrevano con entusiasmo, con fiducia, con spirito di avventura, alla ricerca della propria realizzazione, all’inseguimento di un sogno per se stessi e per le generazioni a venire.

Una strada, insomma, che porti al futuro, e che ci permetta di arrivare alla meta in piena forma, felici di aver compiuto quel lungo viaggio.

Scritto da:

Alice

Leggere mi stimola e mi riempie. L'ho sempre fatto, fin da piccola. Prediligo i classici, i romanzi storici, quelli ambientati in altre epoche e culture. Spero di riuscire a condividere con voi almeno parte dell'impatto che ha su di me tutto questo magico universo.