Libri,  Romanzo Rosa

UN REGALO SOTTO L’ALBERO: “Tutti i colori del mondo” di Alessandra Fortunato, Queen Edizioni

“Ci sono tatuaggi che non si vedono, ti marchiano il cuore e non vanno più via.”

Helga è una trentenne determinata e con qualche graffio sul cuore, ma sempre pronta a mettersi in gioco. Tradita dall’uomo su cui aveva puntato tutte le sue carte, decide di chiudere con il passato e iniziare una nuova vita e un nuovo lavoro nella solare Puglia. Qui conosce Thomas, un ragazzo più giovane di lei, all’apparenza pignolo e arrogante, che riuscirà a darle del filo da torcere. La leggerezza e la solarità di Thomas faranno ritrovare il sorriso a Helga che nella sua nuova realtà continua a nascondere il suo piccolo segreto. Riuscirà Helga a sopravvivere alla sua nuova vita e a quel ragazzo tutto pepe? Ma soprattutto riuscirà a chiudere con un passato che torna continuamente?

 

Alessandra Fortunato nasce a Siracusa nel 1983 dove tutt’ora vive. Cresciuta nella piccola e storica città siciliana, la sua terra rappresenta l’inizio del suo percorso di autrice, nato quasi per caso. Scrivere le permette di sentirsi davvero libera e a proprio agio con se stessa.
“Chiamami Melly” è il suo primo romanzo di esordio, una storia romantica, che ha come protagonista una sognatrice, un po’ come lei, del resto.

Sono principalmente moglie e mamma di due splendide ragazze ed ho la passione per la musica ma soprattutto per la lettura. Leggo di tutto romanzi, saggi, storici, ma non leggo libri nè di fantascienza né di horror.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: