Libri,  Segnalazione

UN REGALO SOTTO L’ALBERO: “Nessuna distanza” di Marta Arvati, Self-publishing

 

Un amore che supera ogni distanza è il leitmotiv di “Nessuna distanza” di Marta Arvati: un regalo di Natale per gli eterni romantici!

Trama

“Nessuna distanza potrà separarci, perché nulla potrà mai più tenermi lontano da lei.”

Sei anni di silenzi. Sei anni di lontananza. Sei anni di parole lasciate a metà.

Sono trascorsi sei anni da quando Megan ha lasciato la sua vita a Lafayette e Noah, il suo migliore amico. Troppe le domande senza risposta, troppi i sentimenti in sospeso. Ma se Megan fosse tornata per combattere questa volta e per rivelare a Noah il segreto peggiore di tutti? E se lui non fosse in grado di perdonare e di prendere le distanze dalla sua nuova vita senza di lei? Talvolta, il confine tra amicizia e amore è molto sottile: oltrepassarlo è un attimo, tornare indietro è impossibile.

Arriva per la Brightlove la penna delicata ed emozionante di Marta Arvati, con un New Adult autoconclusivo sull’altra metà di noi, ovunque essa sia. Perché ci sono amori che ti solcano la pelle, che ti scavano il cuore e che hanno bisogno di fare dei giri immensi, prima di tornare a casa. A volte, la lontananza unisce più di qualunque addio.

Pillole di Estratti per voi…

“Vorrei scagliarle addosso tutta la rabbia che si è annidata in me in questi anni. Vorrei afferrarla, inchiodarla con le spalle al muro e obbligarla a dirmi perchéperché è sparita, perché ha ignorato le mie e-mail, anche quando avevo un maledettissimo bisogno di lei. Forse così mi sentirei meglio. O forse no, non lo so nemmeno io. Non so più niente.”

“Si può davvero amare a sedici anni? Esiste il per sempre a quell’età? Non me lo chiesi allora perché non lo reputavo necessario, e nemmeno dopo perché avrebbe fatto troppo male. Ha senso domandarselo adesso?”

L’autrice

 

Marta Arvati è nata il 10 dicembre 1977 a Verona (VR), diplomata a pieni voti al liceo scientifico, ha alle spalle un percorso di studi che comprende materie come paleografia, glottologia, filologia, storia della lingua italiana, storia del teatro e dello spettacolo, legate alla passione per la parola e la scrittura nelle sue svariate forme. Altra sua grande passione è il disegno, nel quale ha imparato da sola a destreggiarsi prediligendo lo stile dei manga e i ritratti. L’amore per i manga e gli anime l’ha poi portata a studiare la lingua giapponese, complessa ma estremamente affascinante. Tra le letture preferite è sicuramente da includere “Il profeta” di Kahlil Gibran.

Alcune sue poesie sono state inserite in una raccolta di autori contemporanei dal titolo “Riflessi”, della casa editrice Pagine, e finora ha pubblicato sei romanzi: – “L’inverno nei suoi occhi” (contemporary romance) edito Collana Floreale (PubMe) – “La lunga strada di Sara” (contemporary romance) edito Collana Floreale (PubMe) – “Chiave di violino” (contemporary romance) edito Collana Floreale (PubMe).

 

Leggere mi stimola e mi riempie. L'ho sempre fatto, fin da piccola. Prediligo i classici, i romanzi storici, quelli ambientati in altre epoche e culture. Spero di riuscire a condividere con voi almeno parte dell'impatto che ha su di me tutto questo magico universo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: