Libri,  Poesia

UN REGALO SOTTO L’ALBERO: “Il mio girotondo di emozioni. Poesie e pensieri” di Elenia Stefani, Serra Tarantola Editore

“Poesie e pensieri che riscoprono, nella semplicità della parola, una splendida
ragion d’essere.”

TRAMA

“Se ora scrivo, lo devo a mia figlia Carlotta perché è stata lei a far scattare quel desiderio di mettere su carta i miei pensieri, le mie emozioni; prima di lei non mi era nemmeno passato per la mente”
Si parla di tanti pensieri stupendi, è proprio il caso di dirlo, perché questa raccolta è permeata solo di bellezza.
Nascite, amori, ma anche lacrime –a volte il dolore è utile a far apprezzare il valore della vita; qui la gioia di vivere è di casa.
Al lettore il compito abitarla serenamente.
Poesie e pensieri che riscoprono, nella semplicità della parola, una splendida ragion d’essere.
Il libro è diviso in 3 sezioni: la prima racchiude poesie dedicate ai figli e con tematica l’esser genitore; la parte centrale racconta delle emozioni che spesso viviamo tutti quanti e che la scrittrice ha vissuto; la terza parte ci fa conoscere emozioni che sono state vissute da persone vicine alla poetessa e che lei ha reso in poesia.
Ogni scritto è accompagnato da una fotografia che consente al lettore di tuffarsi ancor di più nella lettura.

Elenia Stefani nasce nel 1990 a Combai di Miane, un paesello tra le montagne in provincia di Treviso e si diploma al Liceo Socio-psico-pedagogico della sua zona. Ha abitato fino ai 18 anni con papà Diego, poeta contadino, e con la mamma Carla, ristoratrice dedita al suo lavoro. Ultima di quattro sorelle, ama definirsi “il fuori programma” nella vita della sua famiglia. Innamoratasi di Michele, per lui ha deciso di trasferirsi a Brescia dove è diventata moglie e poi mamma.

“Il mio girotondo di emozioni” è la sua prima raccolta di poesie e pensieri.

Sono principalmente moglie e mamma di due splendide ragazze ed ho la passione per la musica ma soprattutto per la lettura. Leggo di tutto romanzi, saggi, storici, ma non leggo libri nè di fantascienza né di horror.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: