Libri,  Narrativa contemporanea

UN REGALO SOTTO L’ALBERO: “Come le stelle del calicanto” di Lydia Rigotto, Bibliotheka Edizioni

“Ismaele coltivava fiori come fossero persone. Ognuno di loro aveva qualcosa da dirgli, un messaggio che lui sapeva interpretare”

TRAMA

Stella, fidanzata e musa del giovane pittore Karl, possiede il dono di leggere il futuro con i tarocchi e, proprio come una maga, ha portato il successo nella carriera del suo ragazzo.
Una notte, durante un’aggressione, la vita di Stella incrocia quella di Ismaele, uomo misterioso e solitario che vive in una fornace dismessa, coltivando fiori.
Quell’incontro sconvolge le vite di tutti, rimettendo in discussione certezze e portando il dubbio anche nell’arte di Karl, che deve fare i conti con un rinnovamento che sembra incapace di raggiungere. Perché il segreto che Ismaele custodisce brucia ancora come il fuoco ed è in grado di divorare ogni cosa. O di salvarla.
Quando tutto sembra perduto, Stella scoprirà la verità su Ismaele e sui muti messaggi dei suoi fiori, comprendendo che le loro vite sono nodi che il destino sta districando con spietata cura.

L’AUTRICE

Lydia Rigotto è nata a Rovigo. Laureata in Storia dell’Arte, ha lavorato come guida per diverse mostre. Attualmente fa l’insegnante. Amante della lettura, affamata di scrittura e appassionata di mistero, in particolare dell’antica simbologia dei Tarocchi, cerca di scoprire la piccola magia delle cose quotidiane. “Come le stelle del Calicanto” è il suo romanzo d’esordio.​

Sono principalmente moglie e mamma di due splendide ragazze ed ho la passione per la musica ma soprattutto per la lettura. Leggo di tutto romanzi, saggi, storici, ma non leggo libri nè di fantascienza né di horror.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: