Giallo,  Libri,  Segnalazione

Segnalazione: “Un cesto di mirtilli rossi” di Stefano Cassini, Leone

Un cesto di mirtilli rossi Book Cover Un cesto di mirtilli rossi
Stefano Cassini
Giallo
Leone
31 ottobre 2019
Cartaceo
182

“Un rametto di mirtilli rossi…un segno inconfondibile”

Nella tranquilla Val di Fassa, in Trentino, tre donne vengono uccise. Nessun legame tra di loro, se non un rametto di mirtilli rossi ritrovato su ciascuno dei corpi, segno inconfondibile di un omicida seriale. Poco dopo, il killer colpisce ancora: altre due donne, una pugnalata e l’altra ritrovata con le dita spezzate. Questa volta, due sono gli indizi: una frase apparentemente senza senso e l’inquietante ombra di un uomo incappucciato. Tra Moena, Soraga, Canazei e gli altri paesini della Val di Fassa, il commissario Poli e il maresciallo Marchetti si ritrovano a dover sbrogliare una vicenda piuttosto intricata, scoprendo un episodio avvenuto ben quarant’anni prima e mai dimenticato.

L’AUTORE

Stefano Cassini nasce a Paderno Dugnano il 3 agosto 1965. Si avvicina alla scrittura per la passione di raccontare paesaggi e stati d’animo di cui è stato testimone nei tanti anni in bicicletta, ma è anche un grande amante della montagna e ha un particolare legame affettivo con la Val di Fassa, dove spesso trascorre le sue vacanze estive. L’idea di unire le due passioni lo ha portato a dare vita a una serie di romanzi con protagonista il commissario Gabriele Poli. L’enigma del turco è il suo esordio con Leone Editore.

Sono principalmente moglie e mamma di due splendide ragazze ed ho la passione per la musica ma soprattutto per la lettura. Leggo di tutto romanzi, saggi, storici, ma non leggo libri nè di fantascienza né di horror.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: