Senza campo Book Cover Senza campo
Garry Disher
Noir
Marcos Y Marcos
12 Giugno 2019
Ebook/Cartaceo
447

“Fece una curva a sessanta gradi a cento all’ora.
L’auto si ribaltò, andò a sbattere contro l’unico eucalipto presente sul ciglio della strada e si aprì in due. 

I monitor sul furgone della narcotici mostrarono una forte nevicata”.

SINOSSI

Due killer intrappolati in un incendio;
una bambina data in pegno a cuochi di meth;
uno stupratore che aspetta le vittime in casa loro.
Nella provincia australiana del degrado, il crimine germina dietro le onde azzurre del surf.
Tre indagini, tre detective, tre stili: una sfida sola.

Da un autore tradotto in tutto il mondo, premiato tre volte con il Deutscher Krimi Preis, celebrato dal «New York Times» e dal «Guardian», un thriller trascinante, ironico e profondamente umano.

 

 

Brace di sigaretta vola via dal finestrino e un incendio divampa nel bush: due cadaveri carbonizzati in un’auto, e tra le case lambite dalle fiamme, un laboratorio di metamfetamina.
Dal laboratorio sono fuggiti tutti in fretta, ma lasciando i vestiti di una bambina: saranno della piccola Clover, scomparsa da giorni, come scomparso è il suo patrigno, Owen Valentine?
Se lo chiedono uscendo dal letto, mangiando mirtilli in terrazzo, i detective Hal Challis e Ellen Destry, nei rari momenti strappati alle indagini sulle loro piste brucianti.
E sempre più veloce deve correre anche Serena Coolidge, detective bella e nervosa, sulle tracce dei cuochi e dei corrieri della terribile meth.
Nella baia più bella del Sud dell’Australia, tra scorci di paesaggi e di vita, tre piste si incrociano febbrili in un thriller magistrale.

Garry Disher è nato nel 1949 a Burra, un borgo isolato e polveroso a tre ore di guida da Adelaide. La sua famiglia d’origine si dedica all’attività agricola da generazioni, in questa terra “del grano asciutto e della lana”.
Il fascino e la durezza del mondo in cui è cresciuto lo segnano profondamente; per anni, il suo più grandedesiderio sarà riuscire a raccontare come ci si vive. Grazie a una borsa di studio alla Stanford Universitysi trasferisce in California e pubblica la prima raccolta di racconti. È l’inizio di un lungo periodo di vagabondaggi per il mondo: Stati Uniti, Israele, Sud Africa e infine l’Italia.

Nonostante le suggestioni dei luoghi che ha visitato, l’Australia del Sud resta lo scenario privilegiato delle sue opere, e in Australia finisce per ritornare a vivere nel 1988.

Considerato uno dei più rappresentativi autori australiani, ha ormai pubblicato più di quaranta libri, spaziando liberamente tra i generi: tra i più recenti, L’uomo Dragon e gli altri romanzi della serie dedicata all’ispettore Hal Challis.

Vive vicino al mare, nella Mornington Peninsula, con la mogliee la figlia.