Scusate il ritardo mentale Book Cover Scusate il ritardo mentale
Brianna
Narrativa contemporanea
Nepturanus
18 febbraio 2020
cartaceo
96

 

E quando pensi che tutto ha un senso, c’è qualcosa che non va!!!

 

 

“Prima di aprire bocca occorre assicurarsi che il cervello sia collegato: spesso però il problema non è la mancanza di connessione ma l’assenza di segnale”. “Oggi ho avuto un attacco di cretinite acuta: mi sono scordata di prendere l’antiDiotico”.

In queste due frasi è racchiuso il “nonsenso” di questo volume demenzial-sarcastico-surreale in cui “ogni riferimento a fatti e persone realmente esistenti è puramente voluto”. N.B. Il libro è venduto a prezzo pieno: non sono battute scontate.

 

L’autrice

Elisabeth V.A. È nata il 25 luglio di un anno imprecisato della seconda metà degli anni ottanta, in un paese imprecisato tra le Alpi e il Polo Nord. La precisione e la geografia non sono mai state il suo forte. Parla di sé in terza persona perché non è troppo in sé.
È vincitrice del Premio Internazionale “The Dumbest Self Marketing in the World”.
Odiando mettersi in mostra ha fondato il Club degli Assenzialisti, di cui fanno parte a pieno titolo anche l’editore, la grafica e il webmaster.

Scritto da:

Alice

Leggere mi stimola e mi riempie. L'ho sempre fatto, fin da piccola. Prediligo i classici, i romanzi storici, quelli ambientati in altre epoche e culture. Spero di riuscire a condividere con voi almeno parte dell'impatto che ha su di me tutto questo magico universo.