Ricordati di me Book Cover Ricordati di me
Luca Dachille
Narrativa Contemporanea
Gruppo Albatros Il filo
12 aprile 2019
Cartaceo+Kindle
267

“Il miglior genere d’amico è quello con cui ti puoi sedere sotto un portico senza dire mai una parola, e a poco a poco sentirti come se avessi fatto la più bella conversazione del mondo”

 

A volte, una grande amicizia può nascere anche fra persone provenienti da ambiti sociali completamente diversi. È il caso di Gabriele e Gaetano che, nonostante esperienze di vita familiare e personale totalmente lontane e differenti, vedranno confliuire le loro storie in un unico alveo esistenziale. Ciò che li accomuna, infatti, è il senso di giustizia sociale. Gabriele, in seguito ad un malore improvviso, cadrà in uno stato di coma, ritenuto irreversibile, in cui rivivrà la sua storia personale attraverso il fenomeno della morte apparente, come in un film. Al suo capezzale ci sarà sempre il suo grande amico Gaetano, che ha incontrato e conosciuto rocambolescamente durante una delle innumerevoli fughe. Il percorso dell’anima di Gabriele, tra il Cielo e la Terra, come su un ottovolante, subirà continue fasi di ribaltamento emotivo ed esistenziale, con esperienze che lo porteranno a rinascere.

L’AUTORE

Luca Dachille è nato a Palo del Colle (BA) nel 1960 e risiede a Porcari (LU). Coniugato e padre di due figli, Camilla e Daniele. Sin da bambino è stato affascinato dal mondo dei libri e dalla loro lettura, che ha continuato anche in seguito approfondendo tematiche di saggistica politica, economica e psicologica. Negli ultimi anni si è appassionato anche di storia medievale, frequenta infatti un corso di paleografia medievale e ha scritto due libri sulla storia del suo paese d’origine in attesa di pubblicazione.

Scritto da:

Maria Rita

Sono principalmente moglie e mamma di due splendide ragazze ed ho la passione per la musica ma soprattutto per la lettura. Leggo di tutto romanzi, saggi, storici, ma non leggo libri nè di fantascienza né di horror.