Libri,  Narrativa,  Saggio,  Segnalazione

Segnalazione: LE D’ONNE LO SANNO di Davide Oldani, Editore La nave di Teseo

LE D'ONNE LO SANNO Book Cover LE D'ONNE LO SANNO
Davide Oldani
Cucina
La nave di Teseo
29 novembre 2018
ebook, cartaceo
204

“La cucina, la famiglia e il senso della vita”

Se in passato le donne erano soprattutto casalinghe, mamme e cuoche a tempo pieno, sempre indaffarate ma instancabili, oggi per loro prendersi cura della casa è una scelta, non più un dovere. Sono finalmente libere di fare i lavori più disparati, anche restando a lungo lontano da casa, e non sono più relegate soltanto al ruolo di mogli e madri affettuose, ma possono diventare campionesse olimpiche, ricercatrici, astronaute, manager o designer di successo. Davide Oldani, da sempre attento ai cambiamenti culturali che accompagnano il multiforme mondo del gusto, si chiede in queste pagine quale sia oggi il ruolo che le donne accordano alla cucina: che significato danno al cibo, alla convivialità, alla tavola? Cucinare è un impegno da conciliare con il lavoro o una passione per cui ritagliarsi un po’ di tempo? Nove donne, nove icone – da Federica Pellegrini a Malika Ayane, da La Pina a Lella Costa, da Cristiana Capotondi a Francesca Lavazza, da Patricia Urquiola a Marinella Soldi e Rosangela Percoco – dialogano in questo libro con l’ideatore della Cucina Pop di cibo, famiglia e visioni, scambiandosi idee su ricette e diete, ma discutendo anche di educazione alimentare, di salute, di femminilità.

Davide Oldani

Davide Oldani nasce il 1 ottobre del 1967 a Milano. Dopo aver conseguito il diploma dell’istituto alberghiero, inizia la propria carriera con la guida dei più importanti cuochi del mondo: il primo ad accoglierlo è Gualtiero Marchesi, per il quale lavora negli anni in cui Marchesi è già Marchesi, cioè uno dei personaggi più famosi del Bel Paese, e non solo per questioni gastronomiche. In seguito Oldani si sposta a Londra al “Le Gavroche” di Albert Roux, prima di lavorare a Montecarlo per Alain Ducasse al ristorante “Le Louis XV”. Tornato a Milano nel 2003, apre a San Pietro all’Olmo, frazione di Cornaredo – in provincia di Milano – la trattoria “D’O”, che riceve immediatamente critiche entusiaste da parte degli addetti ai lavori. Nel corso degli anni, il ristorante si vede assegnare un voto di 16.5 su 20 dalla “Guida Espresso”, una forchetta e coltello e una stella dalla “Guida Michelin”, tre tempietti su quattro dall’Accademia Italiana della Cucina, la corona radiosa dalla “Guida Critica Golosa Massobrio”, due stelle da Veronelli, il punteggio di 80 dal “Gambero Rosso” e due forchette e una medaglia dal “Touring Club”.

Sono principalmente moglie e mamma di due splendide ragazze ed ho la passione per la musica ma soprattutto per la lettura. Leggo di tutto romanzi, saggi, storici, ma non leggo libri nè di fantascienza né di horror.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: