Libri,  Segnalazione

Segnalazione: “La pelle lo sa” di Alessandro Martella e Federica Osti, Mondadori

La pelle lo sa Book Cover La pelle lo sa
Alessandro Martella e Federica Osti
Self-help
Mondadori
23 febbraio 2021
Cartaceo
180

 

L’importanza del tatto dal grembo materno alla realtà virtuale

Avere una bella pelle sembra la chiave del successo, infatti mai come oggi si moltiplicano i trattamenti per prendersene cura. Eppure di questo organo che ci fa da involucro e ci connette agli altri si parla ancora poco se non, appunto, in termini di estetica o di eventuali patologie. In pochi considerano che essa è un contenitore attivo, che ci consente di scoprire chi siamo noi e chi sono gli altri, nonché di esplorare il mondo.

Risale al medioevo l’intuizione che senza contatto la vita non è possibile: le osservazioni sulle conseguenze della deprivazione tattile nei bambini hanno svelato quanto cruciale sia abbracciare, accarezzare e toccare. Ce lo hanno poi riconfermato i periodi di lockdown: «abbiamo bisogno di quattro abbracci al giorno per rimanere sani di mente, otto abbracci al giorno per rimanere in salute e dodici abbracci per crescere davvero».

GLI AUTORI

Alessandro Martella, medico chirurgo specializzato in Dermatologia e Venereologia, esercita la professione clinica in Salento. Appassionato di tecnologia applicata alla salute, è ideatore di tutti i progetti dedicati alla Dermatologia del network di Myskin, svolge attività di consulenza sull’innovazione scientifica per le aziende di settore e dirige il reparto di Ricerca e Sviluppo Digital di Myskin.

Federica Osti, medico chirurgo specializzata in Dermatologia e Venereologia, vive la sua professione a 360 gradi svolgendo sia attività clinica presso la Ausl Romagna, che quella di comunicazione come volto social e brand manager del progetto Myskin. È docente di dermatologia cosmetologica e relatrice in Congressi Nazionali e Internazionali, nonché coautrice di libri, articoli tecnici e divulgativi.

 

Sono principalmente moglie e mamma di due splendide ragazze ed ho la passione per la musica ma soprattutto per la lettura. Leggo di tutto romanzi, saggi, storici, ma non leggo libri nè di fantascienza né di horror.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: