LA BORSA DELLE CIANFRUSAGLIE DI ZIA JO (Vol.III) Book Cover LA BORSA DELLE CIANFRUSAGLIE DI ZIA JO (Vol.III)
Louisa May Alcott
Racconti
Panesi
novembre 2018
e-book e cartaceo
133

Così come le nonne frugano le loro borse e i loro fagotti in cerca di allegri ninnoli da incartare e con cui riempire le piccole calze che pendono in fila alla vigilia di Natale, così io ho raccolto alcune storie, vecchie e nuove, per far divertire la grande famiglia che mi è cresciuta attorno in modo così rapido e meraviglioso. Spero che quando cammineranno in papaline e vestaglie per rovistare nelle calze gonfie, i piccoli cari esclameranno un “Oh!” di piacere e saltelleranno con soddisfazione, al tirar fuori questo piccolo dono dalla borsa delle cianfrusaglie di zia Jo.

 

Il primo volume, che apre la raccolta divisa in sei tomi e intitolata La borsa delle cianfrusaglie di zia Jo, contiene racconti brevi scritti tra il 1872 e il 1882. Anche se non è stato del tutto confermato, ogni storia aveva l’intento di intrattenere i nipoti della Alcott. Appare chiaro, però, che i racconti siano stati composti prettamente per bambini: lezioni di morale, di carità e benevolenza verso il prossimo fanno da sfondo alle vicissitudini dei personaggi che animano le storie. Non solo narrazioni di episodi di vita, ma anche annotazioni personali dell’autrice che rendono questo primo volume fresco e divertente, portando anche gli adulti a fare una riflessione sulla società, sulla vita e su ciò che realmente conta durante la nostra breve esistenza sulla terra.

Louisa May Alcott

Louisa May Alcott, famosa scrittrice statunitense, nacque il 29 novembre del 1832, 184 anni fa oggi: nella sua vita Louisa May Alcott fu molte cose, un’attivista femminista e antischiavista, ma è nota soprattutto per aver scritto il romanzo Piccole Donne, pubblicato per la prima volta nel 1868. La seconda parte, Piccole donne crescono (Good wives) fu pubblicata nel 1869 e racconta la storia delle quattro sorelle nella loro età adulta e dopo il matrimonio. Alcott scrisse in seguito altri due romanzi sulla storia delle quattro sorelle, terminando la saga nel 1886. Il suo primo libro, Le favole dei fiori, racconta storie di fate e folletti, con insegnamenti sulla natura e la necessità di rispettarla. Alla fine degli anni Quaranta dell’Ottocento, Alcott si interessò ai diritti delle donne, soprattutto legati all’estensione del diritto di voto, diventando la prima donna a iscriversi negli elenchi per l’elezione di un consiglio d’istituto scolastico a Concord.

 

Scritto da:

Maria Rita

Sono principalmente moglie e mamma di due splendide ragazze ed ho la passione per la musica ma soprattutto per la lettura. Leggo di tutto romanzi, saggi, storici, ma non leggo libri nè di fantascienza né di horror.