Generazione arcobaleno. La sfida per l'eguaglianza dei bambini con due mamme Book Cover Generazione arcobaleno. La sfida per l'eguaglianza dei bambini con due mamme
Micaela Ghisleni
studi sociali e culturali
Einaudi
8 settembre 2020
cartaceo, ebook
144

 

A come Arcobaleno, come generazione arcobaleno. Questo libro è la storia di una battaglia civile per l’eguaglianza di questa generazione, i figli di coppie omogenitoriali. Contro ogni discriminazione.

 

 

Questo libro racconta una storia: la battaglia civile perché, ai genitori dello stesso genere, sia riconosciuto il dovere della responsabilità genitoriale per i propri figli fin dalla nascita. Micaela Ghisleni ha affrontato questa battaglia per i diritti dei bambini di queste coppie. Oggi, la legge, in Italia, non prevede che due persone dello stesso genere, neanche se unite civilmente, possano essere entrambe genitori.

Da un lato qui vi è la storia di Micaela e della lotta per tutelare il suo bambino. Dall’altro si trovano le stringenti argomentazioni etiche e giuridiche dietro a questa battaglia. Micaela e la sua compagna, Chiara Foglietta, dopo aver concepito un figlio insieme all’estero, con la fecondazione assistita, si sono confrontate con una legge che garantiva l’essere genitori solo alla madre biologica, prospettando per l’altra madre tutt’al piú l’incerto, lungo e gravoso percorso giudiziario di una procedura di adozione.

Di fronte a ciò decidono di sostenere le ragioni della piena genitorialità di entrambe fin dal principio. Il 23 aprile 2018 Chiara Appendino, sindaca di Torino, registra all’anagrafe per la prima volta in Italia un bambino nato da una coppia omogenitoriale. È l’inizio di una svolta.

 

L’autrice

Micaela Ghisleni è Dottore di ricerca in Filosofia ed Ermeneutica filosofica, specializzata in Etica pratica e Bioetica. Esperta nella ricerca interdisciplinare e internazionale in etica e medicina, ha insegnato Bioetica all’Università e al Politecnico di Torino. I suoi studi hanno riguardato la riflessione filosofica su temi etici di inizio e di fine vita, l’etica biomedica, gli aspetti etici della genetica e la comunicazione in sanità. Negli ultimi anni si è dedicata allo studio delle tematiche di genere e delle famiglie omogenitoriali. Socia dell’Associazione Famiglie Arcobaleno, è attivista per i diritti civili. La sua riflessione filosofica da accademica è diventata militante. Tra i suoi libri ricordiamo: Bioetica e informazione. Genetica e problemi etici (2006), Le prove e le scelte. Medicina delle prove di efficacia e bioetica (2007) e con Daniele Viotti, E[U]QUALITY. I diritti LGBTI in Europa (2017). Per Einaudi ha pubblicato Generazione arcobaleno. La sfida per l’eguaglianza dei bambini con due mamme (2020).

Scritto da:

Alice

Leggere mi stimola e mi riempie. L'ho sempre fatto, fin da piccola. Prediligo i classici, i romanzi storici, quelli ambientati in altre epoche e culture. Spero di riuscire a condividere con voi almeno parte dell'impatto che ha su di me tutto questo magico universo.