Libri,  Segnalazione

Segnalazione: In libreria dal 5 dicembre “Napoli come non l’avete mai sentita” di Claudio Corvino, Newton Compton

Napoli come non l'avete mai sentita Book Cover Napoli come non l'avete mai sentita
Claudio Corvino
Storia
Newton Compton
5 dicembre 2019
Cartaceo+Kindle
384

“Le voci della strada, le musiche della tradizione, i rumori di una città pulsante di vita”

Dal Vesuvio alle profondità marine, la città di Napoli può essere raccontata utilizzando un senso nuovo: l’udito. Ci sono rumori scomparsi, come il tintinnio delle bottiglie del lattaio la mattina, e suoni che si tramandano, come le canzoni dei “posteggiatori”; le stridule grida dei cantatori della cultura popolare e le voci perfette dei cantanti della nuova “tradizione”; le voci degli imbonitori dei mercati, che conservano secoli di storia in poche strofe, e voci nuove, come il venditore di “infilaaghi” sulla funicolare. I terribili rumori del traffico e il fragore dei botti di Capodanno, che allontanano i mali futuri e passati, e quelli delle pistole dei camorristi che vorrebbero governare anche acusticamente questa città. E poi c’è il mare, il rumore del mare, dallo sciabordio delle onde ai fondali, con nuove forme di vita come delfini e cetacei che stanno ritornando nel Golfo. Suoni e rumori che sono in grado di raccontare la storia, l’antropologia e i cambiamenti della secolare città di Napoli. Basta prestare loro ascolto.

Claudio Corvino è uno studioso i cui interessi spaziano dall’antropologia alla storia. Tra i suoi libri: Storia e leggende di Babbo Natale e della Befana (con E. Petoia); Lo sguardo del lupo; Il libro nero delle streghe; Maometto. Le radici dell’Islam per capire la nostra storia (con L. Capezzone); Orso. Biografia di un animale dalla Preistoria allo sciamanesimo. Scrive su vari quotidiani e riviste e cura la rubrica Un antropologo nel Medioevo per il mensile «Medioevo». Per la Newton Compton ha pubblicato Tradizioni popolari di Napoli, Miti e storie leggendarie degli animali e Napoli come non l’avete mai sentita.

Sono principalmente moglie e mamma di due splendide ragazze ed ho la passione per la musica ma soprattutto per la lettura. Leggo di tutto romanzi, saggi, storici, ma non leggo libri nè di fantascienza né di horror.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: