Segnalazione,  Studi culturali e sociali

Segnalazione!!! In libreria dal 26 marzo, “Le tre profezie. Appunti per il futuro dal profondo della storia” di Giulio Tremonti, Solferino

Le tre profezie. Appunti per il futuro dal profondo della storia Book Cover Le tre profezie. Appunti per il futuro dal profondo della storia
Giulio Tremonti
politica, attualità
Solferino
26 marzo 2020
cartaceo, ebook
192

 

I fenomeni climatici estremi e il corona virus con i suoi effetti sul rapporto tra gli Stati e l’economia globale ma anche la fine dell’inflazione e la resistenza del sovranismo: sono questi i temi che aggiornano e il saggio di Giulio Tremonti sul grande disordine che oggi investe le nostre vite.

L’autore prende spunto da tre profezie che emergono dal profondo della storia. Quella di Marx sulla deriva del capitalismo globale, la previsione del Faust di Goethe sul potere mefistofelico del denaro e del mondo digitale, infine l’intuizione di Leopardi sulla crisi di una civiltà che diviene cosmopolita.

Tre chiavi di lettura che l’autore, testimone diretto di tanti «misteri» della storia recente, intreccia con la personale esperienza di studioso e di protagonista della politica. La storia, che doveva essere finita, sta tornando con il carico degli interessi arretrati e la giovane «talpa» del populismo sta scavando il terreno su cui, appena caduto il muro di Berlino, è stata costruita l’utopia della globalizzazione.

Oggi sembra di essere tornati agli anni ’20 di Weimar, in una società stravolta e incubatrice di virus politici estremi.

Giulio Tremonti è professore universitario e membro del Senato della Repubblica, dove è componente della Commissione Affari Esteri. Ha avuto incarichi pubblici in Italia e all’estero. Ha scritto libri di diritto, economia e politica e articoli sui più importanti giornali europei; ha tenuto e tiene conferenze nelle principali università del mondo, inclusa la Scuola centrale del Partito Comunista cinese. Da Mondadori ha pubblicato: Il fantasma della povertà (1995), Rischi fatali (2005), La paura e la speranza (2008) e Bugie e verità (2014)

Leggere mi stimola e mi riempie. L'ho sempre fatto, fin da piccola. Prediligo i classici, i romanzi storici, quelli ambientati in altre epoche e culture. Spero di riuscire a condividere con voi almeno parte dell'impatto che ha su di me tutto questo magico universo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: