Erotico,  M/M,  Segnalazione

Segnalazione!! In libreria dal 14 dicembre, “Tornerai da me” di Annemarie De Carlo, Quixote Edizioni

Tornerai da me Book Cover Tornerai da me
Stand Alone
Annemarie De Carlo
QLGBT Contemporaneo
Quixote Edizioni
14 dicembre 2020
Cartaceo, eBook
291

 

Riusciranno Blaine e Jason a superare difficoltà e rancori, perdonarsi e ricominciare?

Jason Anderson è il più talentuoso artista di Manhattan: famoso per essere una sorta di eremita, schivo e insofferente alla visibilità, potrebbe avere chiunque ai suoi piedi. Jason però ancora conserva dentro di sé i sentimenti per l’unico uomo che abbia mai amato: Blaine Kovalsky, pubblicitario e playboy incallito. Otto anni prima si sono lasciati, e non in buoni rapporti, e Jason è venuto a New York per dedicarsi alla carriera.
Blaine Kovalsky, alla soglia dei quarant’anni, non è più l’uomo di un tempo: dopo una vita di stravizi e tante conquiste sessuali, si è dovuto arrendere a un’esistenza più morigerata. Ma non ha mai dimenticato quel giovane ragazzo biondo dal sorriso luminoso: semplicemente, non è mai riuscito a spegnere quella fiamma di passione che ancora arde dentro di lui, nonostante otto lunghi anni di lontananza.
Quando si incontrano per caso, in un ristorante di Manhattan, tanto tempo è passato ed entrambi non sono più gli stessi di un tempo.

L’AUTRICE

Annemarie De Carlo ama leggere, scrivere, raccontare e scovare  manoscritti che la facciano emozionare. Scrive storie d’amore, spesso MM o Lgbt.
Vive tra Londra e un paesino della bassa bolognese, tra cani, gatti, un computer scassato, un marito che vorrebbe si dedicasse più allo shopping e al pilates anziché scrivere e due figli che sono orgogliosi di tutto ciò che fa. E’ una fan appassionata di Mika, e Anime alla deriva, pubblicato da Amarganta, è nato da una folgorazione creativa dopo aver ascoltato la sua Stardust cantata in duetto con Chiara Galiazzo a Xfactor.

I molteplici impegni famigliari (ho due figli stupendi oltre ad un marito e a un cane) mi hanno sottratto per un lungo periodo ad una delle mie più grandi passioni: la lettura (oltre alla pallacanestro -amore questo condiviso con mio marito, allenatore, e mio figlio, arbitro, che ci ha portato a creare una nostra società dove ricopro il ruolo di presidente). Ora complice un infortunio che mi costringe a diradare i miei impegni fuori casa (non posso guidare) sono “finalmente” riuscita a riprendere un libro in mano! Il fato, insieme ad un post di Kiky (co-fondatrice de “La bottega dei libri” che conosco da oltre 20 anni) pubblicato su Facebook han fatto sì che nascesse la mia collaborazione con “La bottega”, collaborazione che quotidianamente mi riempie di soddisfazione.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: