Fantasy,  Romanzo Rosa,  Segnalazione

Segnalazione: in libreria dal 14 dicembre, “Lei. L’unica” di Manila Alba, Self-publishing

Lei. L'unica Book Cover Lei. L'unica
Manila Alba
fantasy romance
Self-publishing
14 dicembre 2019
cartaceo, ebook
402

 

Shania è una donna amante della natura e quando viene chiamata per un lavoro dal National Geographic, parte risoluta verso la Columbia Britannica. Ma la natura non è solo quella che si presenta ai nostri occhi… nasconde molto di più.

Tutte le certezze di Shania vacilleranno quando incontrerà Dairon, un uomo di una bellezza felina con cui dovrà lavorare e che sembra odiarla già dal primo sguardo.

“Oggi i miei occhi hanno incontrato i suoi… e tutto è cambiato, per sempre, irrimediabilmente. La odio!”

E se il destino di alcuni uomini fosse già scritto ancora prima della loro nascita? Dairon è un uomo che non si arrende davanti a niente, tanto meno davanti a un’antica Profezia, a cui è legato dalla nascita e alla quale non può ribellarsi. Ma se questo “destino” fosse incarnato dalla splendida Shania che, malgrado tutto, l’attrae come una calamita?La sua parte uomo la respinge, quella animale ne è fortemente attratta.

“È un legame karmico, si sente un’attrazione magnetica unita al fatto che ci si riconosce. Non si hanno difese, quando incontri i suoi occhi ti sembra di averli cercati per tutta la vita.”

Il Quechua e L’Unica sono come pezzi di un puzzle che s’incastrano in un’antica leggenda, l’uno è la parte mancante dell’altra. Dairon respinge Shania per quello che rappresenta, ma quando le sta vicino ogni fibra del suo essere si arrende e l’odio si sbriciola trasformandosi in qualcosa di potente.

Certi sentimenti nascono anche nelle situazioni più difficili e diventano parte di noi, si insinuano sotto pelle.La Profezia ha un percorso preciso… predestinato ad avverarsi. Dairon imparerà cos’è l’amore, Shania capirà che dietro a tanto odio si nascondono silenzi che parlano più di mille parole.

Manila Albanese è nata a Ventimiglia il 28/09/1977. Cresciuta lì fino all’età di tredici anni si trasferisce poi a L’Aquila dove si diploma come Maestro d’Arte. Frequenta poi l’Accademia di Belle Arti di Roma dove si laurea in Scenografia teatrale e cinematografica e Storia dell’Arte. Dopo undici anni vissuti nella capitale si trasferisce nuovamente a L’Aquila, dove risiede tuttora. “Always and Forever” è stato il romanzo d’esordio. “Come due gocce d’acqua” è il secondo, seguito dal sequel “Asher, al centro del tornado”.

Leggere mi stimola e mi riempie. L'ho sempre fatto, fin da piccola. Prediligo i classici, i romanzi storici, quelli ambientati in altre epoche e culture. Spero di riuscire a condividere con voi almeno parte dell'impatto che ha su di me tutto questo magico universo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: