Libri,  Segnalazione

Segnalazione: In libreria dal 13 ottobre “Il fuoco non uccide un drago” di James Hibberd, Mondadori

Il fuoco non uccide un drago Book Cover Il fuoco non uccide un drago
James Hibberd
Sport e Spettacolo
Mondadori
13 ottobre 2020
Cartaceo+Kindle
480

 

Fotografie mai viste e a più di cinquanta interviste inedite

Esiste una storia de Il Trono di Spade ancora da raccontare: l’incredibile percorso durato tredici anni che ha visto coinvolti creatori, cast, troupe nel realizzare questo straordinario spettacolo. In Il fuoco non uccide un drago James Hibberd svela ogni segreto, dai primissimi incontri del team creativo alla messa in onda del finale della serie, compresi gli scontri sul set e le difficoltà vissute durante le riprese. Vicende sorprendenti che ci consentono di apprezzare in maniera ancora più intensa le fitte trame che hanno intessuto alcuni dei capitoli della saga: come ha fatto, per esempio, Kit Harington a fingere per due anni che Jon Snow fosse morto? Il fuoco non uccide un drago, grazie a fotografie mai viste e a più di cinquanta interviste inedite, è un libro che celebra un momento eccezionale e indimenticabile nella storia delle serie TV: quando un’idea apparentemente impossibile si è trasformata nel più grande spettacolo del mondo.

AUTORE

James Hibberd è un pluripremiato giornalista statunitense che si occupa da vent’anni di intrattenimento culturale. Dopo aver lavorato per “The Hollywood Reporter” è ora inviato di “Entertainment Weekly”. Vive ad Austin, in Texas. “Negli anni ho scritto centinaia di articoli su Il Trono di Spade, ma ognuno parlava di questioni specifiche. In Il fuoco non uccide un drago ho potuto finalmente raccontare l’intera storia dall’inizio alla fine, e nel farlo ho scoperto nuove e sorprendenti vicende. Non vedo l’ora che i fan de Il Trono di Spade possano intraprendere questo viaggio, che fornirà loro una nuova prospettiva su una serie epica.”

Sono principalmente moglie e mamma di due splendide ragazze ed ho la passione per la musica ma soprattutto per la lettura. Leggo di tutto romanzi, saggi, storici, ma non leggo libri nè di fantascienza né di horror.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: