Un angelo a Praga Book Cover Un angelo a Praga
Jessica Verzeletti
Urban fantasy
Self-publishing
2 novembre 2019
ebook
194

Isabel è una restauratrice di affreschi: nonostante la sua giovane età, ha già lavorato in molti posti diversi, e questa volta il suo mestiere l’ha condotta nella magica Praga. Una città avvolta dal mistero, tanto bella quanto maledetta.

Durante la sua permanenza nella capitale della Repubblica Ceca, farà la conoscenza di due giovani ragazzi: Neit, un abile seduttore, misterioso e quasi inavvicinabile, che sin da subito non cercherà di nascondere l’attrazione che prova per Isabel e Mikael, bello da togliere il fiato col suo volto angelico e gli occhi di smeraldo, ma che nasconde un segreto inimmaginabile. I due, che sono in qualche modo legati tra loro, sono però diversi tanto quanto il giorno e la notte e Isabel, ben presto, se ne renderà conto.

Le creature della notte l’aspettano dietro le vie alchemiche di Praga. L’attendono nell’ombra per spegnere la sua luce, prima che questa cominci a risplendere così forte da annientarli.

Isabel sentiva risuonare nella mente ancora quelle parole, mentre osservava dalla sua terrazza il castello illuminato. Da sempre simbolo di potere, lo vedeva troneggiare su Praga minaccioso e inaccessibile.

Tirò una boccata dalla sigaretta che teneva in mano, espirando poi a occhi socchiusi. Nel corso della sua vita aveva fumato sì e no una decina di sigarette, non di più, ma quando Mikael, su quel Ponte, le aveva offerto la sua prima dopo tanto tempo, aveva sentito i nervi distendersi.

Praga, confusa tra storia e leggenda, sacro e profano. Madre degli alchimisti che avevano vissuto nel Vicolo D’oro, alla ricerca dell’elisir di lunga vita. Che altre sorprese aveva in serbo per lei?

 

Jessica Verzeletti è nata il 24 ottobre del 1990 a Brescia. Attualmente vive a Sarnico ed è sposata. Nel 2015 ha pubblicato il primo esordio “Lucifer e i cavalieri della luce” continuando la sua carriera letteraria con altre opere con diverse Case editrici, tra cui la Butterfly Edizioni con “Attendi l’arcobaleno”. Scrive da più di dieci anni e durante questo lasso di tempo ha scoperto come la scrittura l'aiutasse a sfogare le sue emozioni represse, racchiudendo nelle sue storie fantasie, ricordi e tormenti nascosti nell’animo. Scrive per il piacere di farlo, perché è una forma di sfogo che le porta benessere. Si ritiene una persona comune che vuole condividere la propria passione con gli altri e imparare a migliorarsi sempre di più in
questo campo. Appassionata e praticante di angeologia, paganesimo, discipline olistiche, cristalloterapia, è anche Master Reiki.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: