Horror

Segnalazione: “Il Grande Dio Pan” di Arthur Machen edito Adiaphora edizioni

Il Grande Dio Pan Book Cover Il Grande Dio Pan
Autoconclusivo
Arthur Machen
Horror
Adiaphora
1 aprile 2018
Ebook/cartaceo
190

Finalmente, dopo anni di ricerche nel campo delle scienze occulte e dello studio delle funzioni cerebrali, il dottor Raymond è pronto per portare a termine un folle esperimento. Una notte d’estate, assieme all’amico Clarke, che sarà suo testimone, decide di sottoporre la giovane Mary a un intervento chirurgico al cervello per consentirle di sollevare il velo che cela la mostruosa divinità della natura, il Grande Dio Pan. Ciò che la ragazza vede la sconvolgerà per sempre.
Molti anni dopo, in una Londra vittoriana ancora profondamente scossa dagli omicidi di Whitechapel, una catena di inspiegabili suicidi sconvolge le famiglie benestanti del West End, stringendo la città in una morsa di terrore nella quale nessuno può dire chi sarà il prossimo, né quando accadrà.
Soltanto Villiers, appassionato esploratore notturno, il gentiluomo Austin e lo stesso Clarke, segretamente affascinato dall’occulto e dal mistero, sospettano che dietro ai suicidi possa nascondersi un’enigmatica figura femminile. Tra angoscianti testimonianze e onirici peregrinaggi dai sobborghi più ricchi fino ai bassifondi più squallidi di Londra, i tre insoliti investigatori si troveranno dinanzi a un terribile segreto che getta le radici tra le pieghe del tempo, in un passato colmo di suggestione e oscurità.
Il Grande Dio Pan, all’epoca additato come osceno per i contenuti sessuali e lo stile decadente, viene oggi considerato uno dei migliori romanzi gotici dell’orrore di fine Ottocento.

Per la prima volta in Italia uno dei classici della letteratura gotica in edizione speciale con testo originale a fronte e una nuova traduzione accompagnata da note critiche e da una postfazione di H.P. Lovecraft.

 

Ci dev’essere una spiegazione, una via d’uscita da questo terrore.

Perché, vecchio mio, se una cosa del genere potesse accadere, il nostro mondo sarebbe un incubo.

Intessuti di timore pagano e paura ancestrale, i racconti di Machen infondono una strisciante sensazione di angoscia.

Guillermo del ToroGuillermo del Toro – Regista e scrittore

Grazie alla Adiaphora edizioni torna in Italia uno dei classici della letteratura gotica in un’edizione speciale con il testo in lingua originale a fronte e una nuova traduzione accompagnata da note critiche e da una postfazione di H.P. Lovecraft.

Arthur Machen

Il grande Dio Pan

Arthur Machen (Caerleon-on-Usk, 3 marzo 1863 – Beaconsfield, 15 dicembre 1947) è stato uno scrittore gallese vissuto tra la fine 1800 e metà 1900 è noto soprattutto per i suoi racconti dell’orrore, del fantastico e del soprannaturale.

Rimasto celebre per aver contribuito a creare il mito degli angeli di Mons, un leggendario gruppo di angeli che avrebbe aiutato l’esercito britannico durante la battaglia di Mons, durante la prima guerra mondiale.

Ha esordito nel mondo editoriale nel 2016 con "Ananke" a cui sono seguiti "Artemisia" e "l'Ultima Notte al mondo"; ha collaborato a varie antologie dal titolo "Io me lo leggo". I suoi romanzi sono tutti ambientati in Italia tra le alte cime del Piemonte e i paesaggi Pugliesi, vi troverete all'interno i valori in cui crede: la lotta per i sogni, l’amore e l’amicizia. Da più di un anno collabora attivamente con i blog LabottegadeiLibri e lubri.iCrewPlay, scrivendo articoli che ruotano attorno al mondo dei libri. 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: