Classici,  Libri,  Segnalazione

Segnalazione: “Il Corsaro Nero” di Emilio Salgari, Gilgamesh Edizioni

Il Corsaro Nero Book Cover Il Corsaro Nero
Emilio Salgari
Classici
Gilgamesh Edizioni
7 marzo 2021
Cartaceo, Ebook
399

 

“L’ho giurato sul mare, su Dio e sull’inferno.”

… Attraente e malinconico, il Corsaro Nero non vuole mettere le mani sulle ricchezze degli spagnoli, lui è semmai guidato da uno spiccato senso di sacrificio e desiderio di vendetta, tanto da trasformarsi in un eroe travestito da antieroe, un uomo che deve assolutamente far fede alla sua promessa di vendetta…

Il romanzo inizia quando il Corsaro Nero ripesca due pirati filibustieri, Carmaux e Wan Stiller.

Una volta a bordo, i due raccontano al comandante che suo fratello, Enrico di Ventimiglia, conosciuto come il Corsaro Rosso, è stato impiccato nella piazza di Maracaibo per ordine di Wan Guld, governatore della città.

Il Corsaro Nero, reclutati Carmaux e Wan Stiller, decide così di recarsi nell’esotica Maracaibo per recuperare il cadavere del fratello.

Sbarcato dalla Folgore (la sua nave pirata), il trio cattura una guardia e dopo aver ingaggiato Moko, un gigante africano, riesce a recuperare il corpo del Corsaro Rosso.

Qui giurerà vendetta, ma il vero problema non sarà sconfiggere il nemico, bensì strapparsi dal cuore l’amore per Honorata, che del nemico è nientemeno che la figlia…

Emilio Salgari narratore italiano. Nonostante il successo ottenuto dai suoi libri, fu afflitto da angustie economiche e morì suicida.
Narratore di grande energia, suggestionato dagli esempi di Verne, Sue e Dumas padre, scrisse un’ottantina di romanzi e circa 150 racconti destinati ai ragazzi e continuamente ristampati ad altissime tirature.
Fra i titoli più noti (anche per le trasposizioni cinematografiche e televisive) I misteri della jungla nera (1895), i romanzi del ciclo dei corsari (Il Corsaro Nero, 1899; Jolanda, la figlia del Corsaro Nero, 1905) e soprattutto quelli del ciclo dei pirati (I pirati della Malesia, 1896; Le tigri di Mompracem, 1901; Sandokan alla riscossa, 1907).
Ignorato a lungo dalla critica, guardato con diffidenza dalla pedagogia, Salgari fu tuttavia un rinnovatore della letteratura italiana per ragazzi.

Sono principalmente moglie e mamma di due splendide ragazze ed ho la passione per la musica ma soprattutto per la lettura. Leggo di tutto romanzi, saggi, storici, ma non leggo libri nè di fantascienza né di horror.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: