Libri,  Saggio,  Segnalazione

Segnalazione: I GRANDI CONDOTTIERI DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE di Fabio Riggi. Newton Compton

I GRANDI CONDOTTIERI DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE Book Cover I GRANDI CONDOTTIERI DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE
Fabio Riggi
Saggio
Newton Compton editori
29 novembre 2018
ebook, cartaceo
1584

“Le imprese, le vittorie e le sconfitte degli uomini che hanno scritto la Storia”

I principali capi militari delle potenze protagoniste della seconda guerra mondiale: ecco chi sono i protagonisti di questo libro. Le loro decisioni, così come le loro incertezze, il loro genio o i loro errori più clamorosi hanno fatalmente segnato le sorti del conflitto dalle cui ceneri è emerso il mondo come lo conosciamo ancora oggi. Per ognuno è stato tracciato un profilo che ricostruisce sia gli aspetti biografici che quelli professionali. E che spiega dal punto di vista tecnico i “segreti” dell’arte militare alla base di molte delle imprese leggendarie di questi grandi comandanti: il lavoro di pianificazione da cui scaturì il “miracolo di Bastogne” di Patton, la preparazione e la competenza di Eisenhower nel guidare grandi e complesse armate “multinazionali” e “interforze” in Europa, o il “comando dal fronte” di Rommel in Francia e Africa settentrionale. Un racconto inedito, documentato ma anche narrativamente ricco, dei generali che hanno fatto la storia.

Fabio Riggi

Fabio Riggi è laureato in Scienze Politiche, si occupa di tematiche militari a livello professionale. Ha lavorato per il Ministero della Difesa nel settore delle operazioni, trascorrendo diversi anni all’estero. Collabora regolarmente con testate di geopolitica e con la pubblicistica militare. Tra gli altri, ha scritto per “Rassegna dell’Esercito”, “Tecnologia & Difesa”, “Limes” e attualmente collabora con la rivista di storia militare “Focus Wars”.

 

Sono principalmente moglie e mamma di due splendide ragazze ed ho la passione per la musica ma soprattutto per la lettura. Leggo di tutto romanzi, saggi, storici, ma non leggo libri nè di fantascienza né di horror.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: