Libri,  Romanzo Rosa,  Segnalazione

Segnalazione: “Dal romanzo alla realtà” di Alexandrea Weis, Delrai Edizioni

Dal romanzo alla realtà Book Cover Dal romanzo alla realtà
Alexandrea Weis
Romanzo Rosa
Delrai Edizioni
15 aprile 2021
Cartaceo, Ebook

 

E proprio quando Cary inizia a tirare fuori lo scrittore che c’è in Hunter, lui scopre la verità sul suo piccolo, inaccettabile segreto.

Hunter Donovan sognava di scrivere il grande romanzo americano, ma si è accontentato di lavorare nella casa editrice di famiglia, la Donovan Books. Intrappolato nel compito di pubblicare le storie degli altri, Hunter soffoca la frustrazione nella vodka e in avventure di una notte. Cary Anderson è un’editor vivace e determinata, esperta di narrativa erotica. Ha un segreto, un lato stravagante che non è solo una scelta professionale, ma un modo per mettere alla prova la donna che vorrebbe essere. Per rilanciare la casa editrice, Hunter tenta la strada di un nuovo genere: la narrativa erotica. Per questo assume Cary per salvare la sua azienda, e lei sembra ansiosa di mostrare al suo nuovo capo di cosa è capace. Ma quello che inizia come un viaggio alla scoperta del mondo del bondage, si trasforma in un’inaspettata corsa sulle montagne russe.

Alexandrea Weis è cresciuta nell’industria cinematografica e ha iniziato a scrivere storie all’età di otto anni. All’università ha studiato infermieristica e ha insegnato in un’università locale. Dopo diversi anni di lavoro in campo medico, decide di tornare a scrivere. Le piace infondere la ricchezza culturale della sua città natale nei suoi romanzi e crede che creare personaggi vivaci renda una storia memorabile. Quando non scrive, si occupa anche della riabilitazione della fauna orfana e ferita, è infatti abilitata dal dipartimento per la salvaguardia degli animali selvatici e acquatici. È sposata e vive a New Orleans, la sua città natale.

Sono principalmente moglie e mamma di due splendide ragazze ed ho la passione per la musica ma soprattutto per la lettura. Leggo di tutto romanzi, saggi, storici, ma non leggo libri nè di fantascienza né di horror.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: