Humor/chick-lit,  Libri,  Segnalazione

Segnalazione: “Cosa fare se una ragazza bianca si innamora di te” di Tay Vines e Franco Stradella, Mondadori

Cosa fare se una ragazza bianca si innamora di te Book Cover Cosa fare se una ragazza bianca si innamora di te
Tay Vines e Franco Stradella
Humor
Mondadori
1 giugno 2021
Cartaceo
132

 

Sorridere, sorridere sempre

“Non è colpa di nessuno se il colore nero si confonde nel buio. Però in certi casi mi faccio delle domande. Non è che voglio vedere razzismo ovunque, ma quel marchingegno delle macchine fotografiche che si basa sul colore bianco per fare l’esposizione… chi l’ha inventato?

Se fai una foto di sera con degli amici bianchi l’esposimetro si regola sulla loro carnagione chiara. Risultato: loro luminosi e splendidi, io al buio. E non c’è via d’uscita. Ho provato a invertire le proporzioni: sei amici neri e uno bianco. Secondo voi come si è regolata la macchina fotografica? Ovviamente sull’unico volto bianco. Se non è razzismo questo.

Il solo modo per fregare l’esposimetro è mostrare i denti. Sorridere, sorridere sempre.” Cosa significa per un ragazzo nero vivere nell’Italia di oggi?

Da alcuni anni è Tay Vines a raccontarcelo, nei suoi video su YouTube e ora in queste pagine.

Tra neri “bianchi dentro” e neri militanti, bianchi razzisti e bianchi più accoglienti di una onlus, questo libro è una raccolta di episodi surreali e irriverenti, ma sempre divertentissimi, in cui nessuno è risparmiato. Perché, indipendentemente dal colore della pelle, una cosa ci accomuna tutti: la nostra varia umanità, a volte diffidente, altre generosa, molto più spesso folle. Qual è la soluzione per sopravvivere, allora? Sorridere, sorridere sempre.

GLI AUTORI

Tay Vines è un attore di origine togolese. Dal 2016 realizza e pubblica video comici su YouTube. Nel 2019 entra a far parte del programma televisivo “Le Iene”.

Franco Stradella

Sono principalmente moglie e mamma di due splendide ragazze ed ho la passione per la musica ma soprattutto per la lettura. Leggo di tutto romanzi, saggi, storici, ma non leggo libri nè di fantascienza né di horror.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: