Humor/chick-lit,  Libri,  Segnalazione

Segnalazione!!! Come superare una giornata di merda: il libro delle risposte per migliorare i giorni “no” di Jason Fray Lang, traduzione di Giulia Amaranto

Come superare una giornata di merda: il libro delle risposte per migliorare i giorni "no" Book Cover Come superare una giornata di merda: il libro delle risposte per migliorare i giorni "no"
Jason Fray Lang (traduzione di Giulia Amaranto)
Humor
Independently published
8 gennaio 2020
Cartaceo e Kindle
102

 

Quante volte ti capita di avere delle giornate di merda, in cui ti senti giù e vorresti solo rifugiarti sotto le coperte e dormire?

Questo libro delle risposte ti aiuterà a svoltare la giornata, facendoti guardare le cose da un altro punto di vista e trasformando la sensazione di noia e di tristezza in una bella iniezione di positività. Ci sono consigli di vario genere, piccole attività da svolgere, illustrazioni da colorare e tante idee per vivere una giornata meno… marrone! Tutti ci meritiamo una giornata d’oro, non è vero? [Perfetto anche come idea regalo per amici che non si prendono troppo sul serio]

 

ISTRUZIONI PER L’USO: Se stai vivendo una giornata noiosa o triste, devi scegliere una pagina a caso e cercare di seguire il primo consiglio che ti capita. La serendipità (ti spiegherò nel libro cosa significa) è qualcosa in cui è bello credere, perché ti aiuta ad aprire la mente e a lasciarti andare anche quando ti poni degli inutili ostacoli.

Jason Fray Lang è un artista e scrittore che non ama apparire ma che ha sempre in tasca un buon consiglio: bisogna solo crederci davvero.

I molteplici impegni famigliari (ho due figli stupendi oltre ad un marito e a un cane) mi hanno sottratto per un lungo periodo ad una delle mie più grandi passioni: la lettura (oltre alla pallacanestro -amore questo condiviso con mio marito, allenatore, e mio figlio, arbitro, che ci ha portato a creare una nostra società dove ricopro il ruolo di presidente). Ora complice un infortunio che mi costringe a diradare i miei impegni fuori casa (non posso guidare) sono “finalmente” riuscita a riprendere un libro in mano! Il fato, insieme ad un post di Kiky (co-fondatrice de “La bottega dei libri” che conosco da oltre 20 anni) pubblicato su Facebook han fatto sì che nascesse la mia collaborazione con “La bottega”, collaborazione che quotidianamente mi riempie di soddisfazione.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: