BUGIE ED ALTRI RACCONTI MORALI Book Cover BUGIE ED ALTRI RACCONTI MORALI
J.M.Coetzee
Narrativa contemporanea
Einaudi
28 maggio 2019
cartaceo e kindle
95

“Sono «racconti morali» perché non sono mai moralisti, e alla consolazione di una «morale della favola» oppongono sempre il turbamento del dubbio.”

BUGIE E ALTRI RACCONTI MORALI – J.M.COETZEE

Una donna che va e torna dal lavoro in bicicletta, ogni giorno facendo la stessa strada, avverte tutta la ferocia del mondo nel ringhiare di un cane che puntuale la minaccia. Provata da questa quotidiana, ingiustificata esplosione di violenza decide di bussare alla porta dei padroni del cane: ma negli esseri umani troverà una violenza ancora più profonda e impenetrabile di quella animale. Una madre e nonna, in cui i lettori di Coetzee riconosceranno Elizabeth Costello, decide nel giorno del suo sessantacinquesimo compleanno di accogliere figli e nipoti con un taglio alla moda e i capelli tinti di un biondo sgargiante. Poi ancora Elizabeth, qualche anno più avanti, che vive ritirata in una casa nella campagna spagnola. Sola con i suoi gatti e l’amara consapevolezza che a regolare la vita non sia tanto l’amore quanto il dovere. E infine suo figlio, che la va a trovare per cercare di farle accettare la verità ultima, quella da cui, a un certo punto, non potrà più nascondersi… In sette storie esemplari, che hanno l’asciuttezza della parabola e l’intensità della rivelazione, J. M. Coetzee affronta tutti i temi della sua letteratura: il rapporto tra l’umano e l’animale, l’ipocrisia che cela l’ingiustizia, l’universale bisogno di perdono.

JM Coetzee ,  John Maxwell Coetzee , (nato il 9 febbraio 1940 a Città del Capo , Sudafrica), romanziere, critico e scrittore sudafricano ha notato i suoi romanzi sugli effetti della colonizzazione. Nel 2003 ha vinto il premio Nobel per la letteratura.

Coetzee è stato educato presso l’Università di Città del Capo (BA, 1960, MA, 1963) e l’ Università del Texas (Ph.D., 1969). Avversario dell’apartheid , è comunque tornato a vivere in Sud Africa , dove ha insegnato inglese presso l’Università di Cape Town, ha tradotto opere dall’olandese e ha scritto critiche letterarie . Ha anche ricoperto incarichi di visiting professor in diverse università. Coetzee è diventato il primo scrittore a vincere il Booker Prize due volte. Dopo la pubblicazione del romanzo e una protesta in Sud Africa, si è trasferito in Australia, dove ha ottenuto la cittadinanza nel 2006.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: