Segnalazione

Segnalazione!!! “Atlante ideologico-sentimentale” di Stenio Solinas, GOG

Atlante ideologico-sentimentale Book Cover Atlante ideologico-sentimentale
Stenio Solinas
GOG
aprile 2020
Cartaceo
920

Ne viene fuori un Atlante adatto a tutti, che prima di essere una cartina geograficointellettuale, è uno spensierato invito al viaggio.

L’Atlante ideologico-sentimentale delinea e racconta una carta geografica e biografica popolata di uomini e donne, fatti e gesta, luoghi e memorie: c’è l’Occidente di Jünger e di Sandor Marai, e l’Oriente di Sorge e di Terzani, ma anche del Grande gioco, dei deserti, del fondamentalismo. C’è il vitalismo della Beat e della Lost Generation, ci sono le stramberie degli intellettuali a Capri e nella Roma di Via Veneto e della Dolce vita. Quella di Solinas è una mappatura di epoche, stili, miti e manie – il dandismo, la minigonna e la sex machine – ma anche di donne-icone che hanno segnato intere generazioni: Brigitte Bardot, Jane Birkin, ieri Kiki di Montparnasse, oggi Kate Moss. Ne viene fuori un Atlante adatto a tutti, che prima di essere una cartina geograficointellettuale, è uno spensierato invito al viaggio.

Stenio Solinas (Roma 1951) è giornalista e scrittore. Tra i suoi libri ricordiamo Compagni di solitudine (Ponte alle Grazie 1999), L’onda del tempo (Ponte alle Grazie 2001), Percorsi d’acqua (Ponte alle Grazie2004), Vagamondo (Settecolori edizioni 2008), Da Parigi a Gerusalemme. Sulle tracce di chateaubriand (Vallecchi 2001), Gli ultimi Mohicani. Quel che resta della politica (Bietti 2003), Il corsaro nero. Henry de Monfreid l’ultimo avventuriero (Neri Pozza 2015), L’infinito Sessantotto. Da Macondo e P38 alla II Repubblica (La Vela Viareggio 2018) e Genio ribelle. Arte e vita di Wyndham Lewis (Neri Pozza 2018). Un suo racconto, “Il Lunatic Express”, è compreso nel volume Quel treno per Baghdad edito da Neri Pozza.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: