Fantasy,  Review party

Rewiew party: “Abisso. La favola oscura” di J. Fiorentino, Elpìs

Abisso. La favola oscura Book Cover Abisso. La favola oscura
Saga oscura #7
J. Fiorentino
fantasy
Elpìs
21 Gennaio 2021
cartaceo

“Ora credi alle storie di mostri?”. Qualcosa di strano sta succedendo nella vita di Lily Brown. Niente sembra avere senso da quando si è svegliata senza ricordi in una casa prigioniera nel tempo, non sapendo di avere firmato un patto che la vincola a Evan Sandman, il ragazzo pericoloso e magnetico che sta cercando di usarla per i propri scopi. La chiave è nel passato che Lily non ricorda, perché anche la sua gemella sembra nascondere un segreto, un'ombra che si è risvegliata al compiere della loro maggiore età.

Qualcosa di molto oscuro avvolge Butterfly House, un mistero che ha sconvolto la vita di tutti i suoi abitanti, e per risolverlo è necessario rispondere a una domanda: chi è Pandora? E soprattutto, quale segreto unisce lei e Lily? Una casa oscura, una città oscura, un ragazzo oscuro e oscuri segreti. Bentornati a Folklore.

 

 

 

Questo libro fa parte della “saga oscura”, ovvero altri sei libri lo precedono. Premetto prima di procedere con la recensione, che lo stile compositivo del libro permette al lettore di comprendere complessivamente sia la trama che gli avvenimenti che accadono nel testo, anche se non si ha avuto accesso ai precedenti volumi.

I protagonisti di questo libro sono Evan e Lily, due adolescenti apparentemente normali anche se già dalle prime pagine il lettore viene immerso in una spirale di avvenimenti, in bilico tra il mondo reale e quello fantastico. La ragazza cerca di sopravvivere tra ciò che le accade nella vita quotidiana (molti avvenimenti anche a causa del conflittuale rapporto con la gemella Iris) e quello che le succede quando avverte dentro di sé una strana forza, come se qualcun’altro pensasse al posto suo.

Evan invece sa perfettamente chi e cosa è, un mostro senza anima che combatte costantemente per ricercare il suo vero e unico amore, Pandora, che misteriosamente è scomparsa. Apparentemente è un personaggio senza scrupoli, determinato ad interrompere la maledizione che lo perseguita, senza curarsi delle conseguenze inflitte alle povere ragazze che hanno la sfortunata idea di avvicinarsi a lui.

“ Mi guardai intorno, ma non avrei saputo dire da che parte ero arrivata. Più giravo su me stessa e più la situazione peggiorava: il bosco sembrava un labirinto, solo alberi sottili e terreno arido, nessun sentiero”.

La storia si regge su un antico legame d’amore e la leggenda degli angeli caduti, l’eterna lotta tra guerra e amore. Ho trovato lo stile narrativo scorrevole e di facile lettura, il passaggio e il racconto delle leggende trattato in modo semplice e dettagliato, in modo da coinvolgere il lettore che si appresta a leggere per la prima volta determinati argomenti. Mi sento sottolineare nuovamente la capacità dell’autore di coinvolgere il lettore nella storia, nonostante possa capitare (come nel mio caso) di non aver letto i volumi precedenti.

 

Tutta la vicenda si svolge nella cittadina di Folklore immersa tra boschi e abitata da personaggi un po’ bizzarri: Lily appena giunta lì dopo una lunga camminata ha come delle sensazioni strane, come se fosse già capitata da quelle parti, ma soprattutto si sente legata a quel posto.

Vi è mai capitato di visitare un posto ed avere la sensazione di esserci già stati?

Ecco, l’autore è stato abilissimo ad condurre il lettore attraverso tutte le sensazioni che la giovane Lily prova, il suo conflitto interiore e la costante presenza di non trovarsi sola, ma di far parte di qualcosa che nemmeno lei sa cosa.

Il lettore viene attraversato e coinvolto negli avvenimenti e nei luoghi, grazie alle descrizioni dettagliate per nulla pesanti. Tutti i personaggi secondari sono descritti con elementi chiari, come ad esempio gli Sparks, l’antica famiglia di Guardiani che protegge il mondo invisibile agli umani e difendevano l’equilibrio e l’ordine tra le creature dell’oscurità e gli umani.

Mi sento di dare 5 stelline al libro perché ha un ritmo incalzante, è ricco di colpi di scena e ha un filo conduttore che mi travolto e interessata fin dalle prime pagine. La leggenda è attuale e antica allo stesso tempo, mescolata con maestria con alcune favole note, ma il tutto arricchito da elementi nuovi e da colpi di scena.

Appassionata di libri, soprattutto di romanzi rosa e fantasy. Mi piace immergermi in un libro e viaggiare con la fantasia. Per me la lettura è un modo per evadere dalla vita di tutti i giorni e imparare nuove cose.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: