Fantasy,  Libri,  Miti e leggende,  Paranormal Fantasy,  Paranormal Romance,  Recensioni,  Review party

Review Party: “Wolves Coast” di Ornella Calcagnile, Dunwich Edizioni

Wolves Coast Book Cover Wolves Coast
Ornella Calcagnile
fantasy, romance
Dunwich Edizioni
ebook
216

Wolves Coast è una ridente località che ai turisti appare come un semplice luogo di vacanza. Nessuno penserebbe mai a una terra di conflitti che ha visto affrontarsi coloni e amerindi, nessuno si aspetterebbe che quella faida si sia trascinata in sordina per secoli fino a esplodere in una battaglia tra popolazioni vicine, eppure per certi versi distanti.

Howi è un giovane di South Wolves con il cuore ferito e un enorme segreto a gravargli sulle spalle, ma con una solida comunità su cui poter contare. Emily è una ragazza di città, delusa dagli affetti, con uno spiccato desiderio di libertà e in cerca della propria strada, una ricerca che la porterà a Wolves Coast. Due personalità che, sebbene diverse, riescono a unirsi profondamente nell’arco di un’estate e a spalleggiarsi in uno scontro senza eguali per quel lembo di costa tanto desiderato da una fazione e tanto protetto dall’altra.

Amore e guerra sono vicini più che mai, ma il primo sopravvivrà alla seconda?

 

“La natura crea, la natura annienta, la natura osserva. Quando l’uomo è distruttivo, quando non riesce ad essere fermato dai suoi simili, forze superiori intervengono per ristabilire la pace. La natura dà, la natura toglie, la natura premia”

 

Emily è una giovane ragazza di Seattle. La sua vita non è esattamente come vorrebbe: i suoi genitori si sono separati e sembrano non interessarsi minimamente a lei e a quello che prova; inoltre, ha da poco lasciato il fidanzato, tanto bello fuori quanto vuoto dentro. La sua unica via di fuga da questa situazione è la fotografia; ecco, quindi, che, macchinetta fotografica alla mano, decide di cercare il posto più sperduto, naturale ed incontaminato che ci sia per trascorrere l’estate a fare fotografia e crearsi un portfolio paesaggistico.

La decisione cade su Walves Coast, nello stato di Washington, più precisamente su South: un susseguirsi di verde, scogli e mare. Appena arriva, incontra subito Howi, un ragazzo del posto. Da questo primo incontro ne nascerà una tenera amicizia che si evolverà nel tempo. Purtroppo, però, non tutto è come sembra nello sperduto villaggio di South. Ma Emily saprà trovare la forza di affrontare ed accettare il susseguirsi di strani eventi che stanno per verificarsi.

 

 

COMMENTO PERSONALE:

Wolves Coast, fantasy romance, è una storia raccontata in prima persona, con capitoli alternati tra Emily ed Howi. Il linguaggio utilizzato è semplice e lineare, a tratti mistico e spirituale. Il ritmo è molto veloce ed incalzante.

È un libro che mi è entrato dritto nell’anima. Parla di un amore di quelli con la A maiuscola, puro, che travolge totalmente. Emily ed Howi sono destinati a stare assieme, sono due l’una l’esatta metà dell’altra. Howi si sta riprendendo gradualmente dalla sua delusione, ma fin dal primo incontro con Emily capisce che questa è la sua occasione per rinascere. Non è facile, però, perché il suo è un paese abitato da un’antica tribù indigena e gli abitanti non vedono di buon occhio gli stranieri.

«Pensavo fosse una di quelle ragazze superficiali che vengono qui a dettare legge e a distruggere ciò che ci circonda. Ho dato troppo ascolto ai pregiudizi nella mia testa e ho sbagliato»

Emily, però, con la sua delicatezza e la sua rispettosità, entra nel cuore di ognuno di loro. È un’estranea, ma per la prima volta si sente accettata per quella che è. Si sente finalmente parte di una grande e bellissima famiglia. 

“Ho smesso di arrabbiarmi, ovviamente sono un po’ sorpresa, anzi molto sorpresa, ma… sono viva, sto bene, ho te, ho nuovi amici, una seconda madre e un secondo padre che mi hanno accolto in casa loro come un membro della comunità. Sono felice così e avere i super poteri non mi pare male, anche se è l’ultima cosa che mi sarei aspettata nella vita”

Nemmeno la serie di eventi e scoperte a cui è sottoposta, la fanno desistere dal rimanere in quel posto. Anzi, nel momento in cui si arriverà all’inevitabile scontro tra le due coste, lei sarà li in primissima fila a combattere per lei, per il suo amore, per la sua famiglia e per i suoi amici. La foresta e l’ambiente che la circondano ormai fanno parte di lei.

“«Emily, sei un brava figliola. In te hai lo spirito-guerriero che per generazioni ci ha reso forti», disse con voce sommessa. «Resta con noi, Mansi, la riserva ti ama e te lo ha dimostrato»”

Gli spiriti divini, protettori della tribù in cui si trova, la aiuteranno a prendere consapevolezza del cambiamento che sta avvenendo e le doneranno tutta la potenza e la protezione di cui necessita. Le vecchie leggende tramandate da padre in figlio hanno finalmente un senso.

La colonizzazione europea ha lasciato i segni ancora oggi nel villaggio. La prepotenza e l’egoismo di Juri, sottolineano perfettamente il modus operandi utilizzato per la conquista di terre incontaminate, come quelle di South. Rabbia, disprezzo, odio, rancore ed inganno. Madre natura, però, sa sempre come difendersi. Soprattutto se dalla sua parte ha guerrieri del calibro di capo Washram e la sua gente.

“«Voglio tutto ciò che c’è qui, riserva, South Wolves, abitanti, lei»”

Risultato immagini per colonizzazione

Un intreccio di leggende, sentimenti, opposizioni e decisioni importanti. Un meraviglioso e avvincente viaggio nella cultura indigena, tra riti e spiritualità, contornato da meravigliosi paesaggi, dove il cielo incontra l’oceano. Mi è piaciuto ed incuriosito davvero tanto, trasportandomi nella storia con entusiasmo. Emozioni e suspense non mancano di certo nel tenere il lettore letteralmente incollato alle pagine del libro, facendolo anche più di una volta riflettere su se stesso e ciò che lo circonda.

5 STELLE,  nell’attesa di un seguito che possa catapultarmi nuovamente tra quelle verdi e rigogliose foreste, con da sottofondo il rumore delle onde dell’oceano che si infrangono nella scogliera.

Voi lettori, avete mai avuto la sensazione di aver trovato la vostra anima gemella? Come l’avete riconosciuta?

 

L’autrice

Ornella Calcagnile diplomata in grafica pubblicitaria e fotografia, laureata in Scienze della Comunicazione, ha sempre avuto un debole per tutto ciò che riguarda la creatività. Inizia a scrivere nel 2008 e nel 2010 lavora come copywriter, avvicinandosi al mondo dell’elaborazione testi e della comunicazione. Nel 2012 fonda il blog “Peccati di Penna” dedicato alle recensioni e alla presentazione di giovani autori. Nel 2013 esordisco come autrice con il romanzo urban fantasy “Helena”, pubblicato con Ute Libri.
LIBRI DI ORNELLA CALCAGNILE

Un commento

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: