Una passione nel tempo. Il ritorno Book Cover Una passione nel tempo. Il ritorno
Ester Ashton
narrativa
Self-publishing
luglio 2020
ebook

«So che sono stato dentro di te, Natalie. Il mio corpo lo riconosce» le leccai con la lingua il labbro superiore mentre lei spalancava gli occhi incredula « E tu, lo ricordi, Natalie? Ricordi la meravigliosa sensazione di avere il mio membro avvolto nel tuo calore, mentre affondavo in te?»

Dopo aver rinunciato a Kieran, l’amore della sua esistenza, la vita di Natalie è andata avanti circondata dall’affetto dei suoi migliori amici: July e Brian e dal suo guardiano Adam. Nel suo cuore però conserva sempre la speranza che Kieran un giorno ricordi quello che hanno condiviso e ritorni da lei.
Ancora una volta però il destino osteggia questa possibilità.
Quando Camden torna a minacciare le persone che ama, Natalie è costretta a fare una scelta: sfiderà ancora una volta il destino, anche mettendo la propria vita in pericolo.

Riuscirà Kieran a riportare Natalie da lui?
E il loro amore sopravvivrà alle sfide del tempo e dello spazio?

 

“Avevo la sensazione che quello che avevo dimenticato fosse una parte molto importante della mia vita”

 

Così si sentiva Kieran, a sei mesi dall’incidente dove ha rischiato di perdere la vita. Non riesce a capire cosa abbia dimenticato e soprattutto quanto sia importante per la sua vita.

Così ha inizio il secondo capitolo della dilogia di Una passione nel tempo. Il ritorno, dove possiamo ben vedere che sei mesi sono trascorsi da quei fatti che ci hanno fatto penare e stare in ansia; che ci hanno profondamente amareggiati quando abbiamo capito che il destino di Natalie e Kieran era ben scritto e delineato, e ahimè per tutti noi, il loro amore non avrebbe avuto un seguito.

Se da una parte troviamo Kieran che non riesce a ricordare cosa sia successo effettivamente nel periodo che ha dimenticato e, passo dopo passo, torna alla sua vita e alla sua musica; dall’altra parte abbiamo il cuore spezzato di Natalie, che ha dovuto rinunciare all’amore della sua vita per salvarlo da morte certa e che, pian piano, cerca di dimenticarlo e tornare a quella che si potrebbe chiamare ‘normalità’.

Ma la parola normalità per Natalie adesso ha un significato profondamente diverso: di normale nella sua vita non c’è nulla, anzi: dopo aver scoperto che appartiene ad una congrega di streghe molto potenti, le viene affidato il compito di sconfiggere una volta per tutte il male assoluto. Così decide di concentrarsi soltanto su questo e di erigere una barriera per non soffrire più e soprattutto proteggere le persone a lei care.

Fino a quando, dopo mesi, la sua vita viene nuovamente stravolta poiché rivede l’amore della sua vita e accade qualcosa di straordinario: nell’esatto momento in cui i loro sguardi si incrociamo per la prima volta (almeno per Kieran), ecco che di nuovo l’attrazione è molto forte.

Ma Natalie sa bene che ciò che  è perduto non ritorna, come la memoria di Kieran; quindi cerca di dedicarsi alla sua missione grazie al sostegno di Adam, che in molte occasioni la aiuterà ad affrontare sia il male che i suoi sentimenti per Kieran, che sono vivi più che mai.

Non sarà affatto facile affrontare il male assoluto, che vuole la sua vita e proteggere nel frattempo i suoi amici da esso, nonché il suo cuore dal battere nuovamente per Kieran, anche se non aveva mai smesso di farlo: ha una missione da portare a termine.

Ma quando l’amore Vero supera ogni ostacolo e sfida, persino il destino e l’Amore perduto per sempre ritornano, grazie ai ricordi. Tutto quello che aveva deciso e pianificato Natalie viene capovolto in una maniera che non si aspettava. Ma nonostante tutto, i sacrifici per Natalie non sono terminati…

Questo attesissimo seguito non delude le aspettative, anzi: ci fa vivere altre meravigliose emozioni e sensazioni, oltre che battere il cuore per quello che potrebbe accadere ai nostri innamorati. Lottiamo e speriamo con loro che il male venga sconfitto una volta per tutte e i nostri innamorati possano finalmente viversi il loro amore.

Una conclusione che sa far catturare e non troppo pretenziosa, che in poche ore sa far scatenare molte emozioni negli animi più romantici.

 

L’autrice

Ester Ashton è lo pseudonimo che Ester Barbone usa per pubblicare i suoi romanzi. Romana di adozione nasce in quel di Bari alcuni anni fa… La sua avventura con il mondo della scrittura nasce quasi per caso, quando la voglia di mettere la fantasia su carta prevale su tutti gli altri hobby che una semplice casalinga può coltivare. A marzo 2010 esordisce con il suo primo romanzo fantasy dal titolo “Damned for the Eternity – The secret” e dopo pochi mesi si classifica terza al “Premio Letterario Nazionale Circe – una donna tante culture”, nella sezione letteratura edita fantasy. Da allora non si è più fermata, spaziando dal genere fantasy a quello romantico.