Un amore spezzato Book Cover Un amore spezzato
Turner Series
Ester Ashton
Giallo, New Adult
Self-publishing
luglio 2020
ebook, cartaceo
326

La vita di John Turner, aitante marine dei S.E.A.L., viene drammaticamente sconvolta da un tragico evento. Da quel maledetto giorno di sei anni prima i sentimenti e le emozioni che lo tenevano in vita si sono irreparabilmente spente, gettandolo in un circolo distruttivo fatto di sesso anonimo e missioni al limite del pericolo. Quando il suo amico e collega, Logan Mitchell, lo spedisce in licenza forzata a Dallas, John è costretto a venire a patti con un passato fatto di dolorosi ricordi e un’insaziabile sete di vendetta.

Ed è proprio nella sua città natale che Max, suo fratello e capo di un’agenzia di sicurezza, lo invita a partecipare ad un caso di rapimento a cui stanno lavorando insieme a degli agenti dell’FBI.

Restìo ad avere contatti prolungati con la sua famiglia, dapprima rifiuta categoricamente, ma l’arrivo in scena di una sensitiva lo costringe a rimettere tutto in gioco.
Anya Summers ha un dono: riesce a percepire il passato, il presente e il futuro   toccando  gli oggetti. Ed è proprio così che entra nella vita dei fratelli Turner, quando chiamata a mettere a disposizione le sue capacità extrasensoriali per rintracciare una donna scomparsa.
L’attrazione reciproca è indubbia, ma il cuore di John non è in grado di provare emozioni… o forse sì?

Tra passioni, vendette e inseguimenti all’ultimo respiro, la forza dell’amore ricucirà i frammenti di un cuore spezzato che aspetta solo di trovare la pace del perdono.

 

“Aveva dichiarato il suo amore in maniera struggente,con coraggio, mentre spietato e offensivo le davo le spalle, fingendo di ignorarla, sembrando indifferente a ciò che diceva”

 

Un amore spezzato fa parte della trilogia Turner che ha come protagonisti i fratelli Turner: John, Max, Gregor, Patrick e la “piccola” di casa Kenna.

In questo primo capitolo della serie, il protagonista è John, marine dei S.E.A.L. e con un tragico incidente nel passato dove ha perso la moglie e il figlio, che rientra a Dallas dai fratelli per un periodo di riposo. Per ingannare il tempo, suo fratello Max, titolare di un’agenzia investigativa, gli chiede aiuto nelle ricerche di una ragazza scomparsa e nelle grinfie di un serial killer torturatore. Ma allo stesso tempo alle ricerche partecipa anche Anya, una sensitiva dal passato molto doloroso e che senza saperlo è legata da un filo conduttore a John… tra i due infatti vi è una sorta di amore e odio.

Con il passare del tempo le ricerche si fanno sempre più serrate e senza saperlo Anya sarà ad un passo dal serial killer… ma cosa succederà ad Anya e John? Riusciranno ad uscirne illesi? Lo sapremo solo nei prossimi volumi 😉

Il dolore ti annienta, ti stordisce a un punto tale che vorresti urlare l’agonia che provi. È una di scesa ne gli inferi, nelle fiamme più profonde e puoi solo provare a rimanere a galla per non sprofondarvi in eterno, anche se lo vorresti con tutta l’anima.

John è il classico marine, freddo e distaccato che è stato messo a dura prova dalla vita quando ha perso la moglie e il figlio di soli due anni e ora non si dà pace finché non trova il responsabile di tutto ciò; Anya ha un triste passato alle spalle ma è una ragazza dolce e con un potere in grado di aiutare chi è in difficoltà… e sarà proprio questo suo potere a connetterla con Max, titolare dell’agenzia investigativa, ma sopratutto con John, ancora alla ricerca dell’uomo misterioso.

Cosa succederà tra i due? Riusciranno finalmente a trovare il serial killer?

Lo stile dell’autrice si conferma magistrale. Chiara, fresca, dinamica… sia nelle descrizioni (accuratissime direi!!!) che nel racconto in sé. Molto coinvolgenti le parti in cui l’attenzione si concentra soprattutto sul lato psicologico dei personaggi.

Ho, inoltre, apprezzato molto la suddivisione in capitoli in base ai punti di vista dei personaggi: il narratore, infatti, cambia a seconda che siano Anya o John a raccontarci la storia dalla loro prospettiva. Ciò ci permette, inevitabilmente, di entrare maggiormente in contatto con le loro emozioni e di immedesimarci totalmente.

Un romanzo che, a fine lettura, fa sorgere spontanea una domanda: cosa succederà ora?

 

L’autrice

Ester Ashon vive a Roma con la sua famiglia e un gatto da molti anni. Ama molto leggere libri romance storici, fantasy e urban – fantasy, tanto che non avendo più posto nella sua libreria, li regala alle sue amiche.

La sua avventura con il mondo della scrittura nasce per caso su internet e incoraggiata da un’amica, scrive un fantasy.

Nel marzo 2010 esordisce con il suo primo libro che fa parte di una saga dal titolo Damned for the eternity – The secret e dopo pochi mesi partecipando a un concorso si classifica al 3 ° posto nella narrativa edita fantasy al Premio Letterario Nazionale Circe – una donna tante culture.

Tra un libro e l’altro di cui non può fare a meno di scrivere, ha continuato a concorrere ad altri premi letterari e a febbraio 2012 si è classificata semifinalista al Premio Internazionale Penna D’autore, con il romanzo Una passione nel tempo – il mistero.

A marzo 2012 il suo primo libro Damned for the eternity – the secret è uscito in seconda edizione.. Recentemente ha scritto anche un racconto “Red Passion” che fa parte di un’antologia che si intitola Woman in Red, e Le Prescelte in Fantasy 2012.

Scritto da:

Mariella

I libri sono sempre stati la mia passione... o si può dire ossessione! Ho scelto di studiare Editoria per farne il mio mestiere... ma poi il destino aveva altro in serbo per me! Appena ho un attimo libero mi dedico alla lettura.. e scoprire questo blog é stata una vera sorpresa!