Erotico,  Review party,  Romantic-suspense

Review party: “Twin game. Quando l’amore non basta” di Brenda Mill

TWIN GAME QUANDO L’AMORE NON BASTA Book Cover TWIN GAME QUANDO L’AMORE NON BASTA
Twin game vol.1
Brenda Mill
romance, romantic suspence
self-publishing
22 febbraio 2020
ebook, cartaceo

Riusciresti a sopportare due croci per raggiungere l’illusione della felicità?
Un metro e novanta di muscoli, capelli color platino e occhi di ghiaccio. Padre Adam direbbe che assomiglio a un angelo, io dico che assomiglio a un prete e non so se mi dispiaccia di più la prima o la seconda opzione.

Ethan e Adam Lost sono l’uno la fotocopia dell’altro, a esclusione della loro personalità. Il primo fratello, infatti, si esibisce come stuntman professionista tra le sbarre del Next, il locale più trasgressivo e popolare di Brooklyn. Il secondo, invece, si dedica anima e corpo alla carriera ecclesiastica da ormai cinque anni. Due vite apparentemente inconciliabili fino alla lettura di un testamento che potrebbe rendere uno dei due schifosamente ricco. Settecentotrenta giorni, questo è il tempo che separa Ethan oppure Adam dalla riscossione di un’immensa fortuna. Con una sola, piccola e apparentemente irrilevante condizione: sposarsi e generare un erede.
Spero siate pronte ad assaporare il gusto della perdizione eterna. In arrivo per il sei marzo Twin Game 2, il secondo volume della Lost’s Story, nata in primis come volume unico e trasformatasi in seguito sia per volontà dell’autrice che per quella dei suoi lettori in un’accattivante duologia.

 

Un romance da amare o odiare.

Oggi parliamo di un romanzo incentrato su un’appassionante triangolo dalle forti tinte suspense.

Protagonisti assoluti del romanzo sono i due gemelli Ethan e Adam.

Un metro e novanta di muscoli, capelli color platino e occhi di ghiaccio.

Sono uguali fisicamente ma molto diversi nella personalità. Il primo è uno stuntman donnaiolo che rischia la vita in sella alla sua moto all’interno di un locale notturno. Il secondo é Padre Adam, un sacerdote dedito alla vita ecclesiale, almeno all’apparenza.

Tra i due si insinuerà Allyson, donna forte e determinata, aspirante attrice che in cerca di carriera si ritroverà avvinghiata in un triangolo amoroso ed erotico che da gioco diventerà qualcosa di più.

Penetrare un corpo è facile, penetrare l’anima, invece, è un’arte molto più complessa.

Sarà una cospicua eredità a metterli l’uno sulla strada dell’altro.

Tra inganni familiari, sentimenti contrastanti e colpi di scena, a volte inverosimili, assisteremo a un intricato evolversi di eventi che cambieranno per sempre la vita dei tre protagonisti.

La narrazione avviene in prima persona alternando i punti di vista dei diversi personaggi della storia, anche di quelli secondari, che devo ammettere son ben caratterizzati.

La lettura é fluida e molto ritmata, grazie ai diversi intrighi che connotano la trama di questo libro.

Il romanzo, inoltre, affronta anche alcune tematiche delicate che segnano i personaggi e ci fanno entrare nella loro anima spezzata.

Non farti sottomettere da nessuno, chi ti ama non ti usa, chi ti ama non ti costringe a fare nulla contro la tua volontà. Chi ti ama ti guarda in faccia e non da altre parti, perché il tuo corpo è bello, ma di corpi ne esistono milioni. L’anima che vanti, invece, è unica come te.

Come ho scritto all’inizio, questa storia o la si odia o la si ama. Di certo va letta con una mente molto aperta, pronti ad aspettarsi un mix di emozioni contrastanti che rimbalzeranno durante tutta la lettura del libro.

Il romanzo ha un suo “the end”, ma lascia spiragli aperti e curiosità sulla sorte di un personaggio in particolare.

Non posso non ammettere che questa storia ha catturato la mia attenzione, fin da subito, ma mi ha lasciato tante emozioni contrastanti.

Rimango in attesa del seguito, presto in uscita anche in Italia, per dare un giudizio finale a questa complessa duologia.

Buona lettura!

 

 

 

 

 

 

Trentenne in cerca della sua strada nel mondo. Amo leggere e perdermi tra le pagine di un libro, viaggiare con la mente in posti che non conosco, vivendo un'infinità di vite e storie. Girovagando sul web, sono inciampata ne "La Bottega dei libri", un piccolo grande ritrovo per gli amanti della lettura come me. Quindi eccomi qui a scrivere e condividere con voi questa passione...

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: