Libri,  Racconti,  Recensioni,  Review party

Review Party: “Ritorno da te” di Antonella Angelillo, Literary Romance

Ritorno da te Book Cover Ritorno da te
Antonella Angelillo
Narrativa
Literary Romance
25 gennaio 2021
ebook
80

Aurora, all’indomani del giorno di laurea, riceve un’inaspettata telefonata: don Giorgio la informa che a Borgo c’è qualcosa che l’amata e defunta nonna Clarabella le ha lasciato. Lo stupore e la curiosità spingono la giovane verso il paesino che l’ha vista crescere, tra i compaesani del papà e un vecchio ippocastano che domina la piazza da tempo immemore.

È Mirella, storica proprietaria di un vecchio albergo, a narrare le rocambolesche ricerche di Aurora in quella che sembra una vera e propria caccia al tesoro.

Tra strane amicizie, un burbero ex che ritorna, e indizi disseminati qua e là, questo fantomatico tesoro vedrà la luce? Ma, soprattutto, riuscirà a ridare un’anima a un paesello ormai dimenticato?

 

“La vita è un tesoro che potrai trovare, se scegli di agire piuttosto che stare a guardare. Tra oggetti storici e antichi consiglio di cercare, l’ingresso al labirinto che, cauta, dovrai attraversare”

 

Margherita e Aurora si conoscono da bambine, fin quando Aurora andava a trascorrere le vacanze a Borgo, dalla sua adorata nonna Clarabella. Da allora le cose sono molto cambiate. Margherita si è trasferita in Svizzera e vive insieme al fidanzato Iacopo, mentre Aurora vive con il padre a Milano e cerca di fare del suo meglio per capire che cosa vuole dalla vita. La loro amicizia, però, è rimasta come allora.

Nonna Clarabella se n’è andata qualche mese fa, ma non del tutto. Ha lasciato precise istruzioni a Don Giorgio affinché consegnasse un bigliettino alla nipote Aurora, esattamente nel giorno della sua laurea.

Risultato immagini per vezzo stresa

Aurora si precipita così a Borgo, il suo amatissimo paese di montagna, dove trova ad attenderla la caccia al tesoro che nonna Clarabella ha preparato per lei prima di morire. Ad aiutarla arriva ben presto l’amica Margherita.

Borgo con il suo fascino, la sua bellezza, i suoi segreti e il suo mistero, aiuterà le due ragazze a capire che cosa vogliono fare veramente della loro vita: vivere il sogno preconfezionato che altri hanno preparato per loro o seguire i propri sogni.

 

COMMENTO PERSONALE:

Ritorno da te è un romanzo breve, di circa 80 pagine. È narrato in terza persona e ha un ritmo veloce e ben definito. Le descrizioni presenti sono molto belle e realistiche, tanto da riuscire a trasmettere anche al lettore la magica atmosfera di Borgo.

Devo dire che mi sono subito innamorata di questo breve libro. Vuoi per il rapporto speciale che mi lega alla mia nonna, molto simile a quello tra Aurora e Clarabella, vuoi perché anche il mio paesino di origine è piccolo e poco conosciuto, questa storia mi ha emozionato e appassionato fin da subito.

Si sente davvero l’affetto e l’amore che lega nonna e nipote, tanto che, prima di morire, l’amata nonna Clara, conoscendo i dubbi che Aurora avrebbe avuto per il suo futuro, organizza l’ultima caccia al tesoro, proprio come quelle che le organizzava da bambina, per farle scoprire il più bello e magnifico segreto di Borgo.

Risultato immagini per villaggio in miniatura

Il tesoro, che sembra essere la parte più importante di questo gioco, in realtà, diventa secondario. La parte più importante è proprio la caccia in sé, durante la quale Aurora ha modo di riflettere su se stessa, sulla sua vita, ma anche sul suo passato. Riscopre amicizie e persone che ormai non vede da molto molto tempo, ritrova l’amore per se stesse e soprattutto per Borgo.

“«La verità è che da quando sono qui mi sento rinata, sto scegliendo cosa fare e come farlo, un passo per volta. E anche se non so esattamente dove mi porterà tutto questo, sento che devo proseguirlo. Per me, e per nessun altro»”

Fondamentale sarà l’aiuto della sua amica Margherita, che arriva in soccorso poco dopo per risolvere il mistero. Anche lei è molto legata a questo splendido posto, che, anche per lei, sarà d’aiuto per capire che cosa desidera dalla vita.

Sembra proprio che Borgo eserciti un potere attrattivo per tutti quanti. Mi verrebbe da dire quasi curativo.

“Continuarono a camminare per qualche minuto, in un silenzio riempito dai loro pensieri. Borgo stava esortando entrambe a lasciarsi alle spalle il passato affinché guardassero al futuro. Un futuro pregno di significato”

Tra indizi, sentieri, amicizie, amori ritrovati e pettegolezzi, Aurora scoprirà finalmente il segreto di Borgo e della sua famiglia, che la aiuterà a capire tante cose che prima non aveva chiare.

Borgo e suoi abitanti avevano tanto da dirle, bastava saperli ascoltare.

Meraviglioso, coinvolgente ed appassionante. Lasciatevi guidare dagli indizi che Clarabella ha confezionato con tanta cura, non ve ne pentirete, anzi resterete di sicuro senza parole. 5 stelle.

Anche voi cari lettori, avete vissuto per compiacere i sogni degli altri o avete sempre lottato per avverare i vostri?

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: