Recensioni,  Review party,  Sport Romance

REVIEW PARTY: “L’ultima meta” di Roberta Damiano, Ode Edizioni

L'ultima meta Book Cover L'ultima meta
Roberta Damiano
sport romance
Ode Edizioni
24 agosto 2020
ebook
216

Kristel Anderson ritorna nella sua terra di origine per salvare l’unica cosa che per lei conta davvero.

Ryan Coleman, il miglior quarterback dei Giants, è nel pieno del suo successo quando uno scontro in campo lo porta al riposo forzato.

Entrambi si ritrovano a Jackson, a vivere l’uno di fronte all’altra come quando erano bambini.

Ricordi, emozioni e sentimenti repressi torneranno prepotenti e li porranno di nuovo davanti a una scelta: le loro strade si separeranno ancora?

 

 

“È davvero convinta? È davvero convinta? È davvero convinta? È davvero convinta? È davvero convinta? È davvero convinta?”

 

Quante volte questa frase ci rimbomba nella mente? Quante volte siamo chiamati a fare delle scelte difficile, per il bene nostro o di altri? E quante volte la scelta presa in queste circostanze è davvero quella più giusta per tutti?

Di scelte è stata piena la vita di Kristel, la protagonista del nuovo sport romance di Roberta Damiano, “L’ultima meta“, oggi oggetto della nostra recensione.

Kristel è una ragazza che ha vissuto una difficile adolescenza: innamorata della vita e dell’amore della sua vita, Ryan, si trova costretta a scappare con in grembo un bambino per motivi che risulteranno oscuri fino alla fine del romanzo. Una serie di vicissitudini, poi, porteranno Kristel a ritornare al suo paese natale e a re-incontrare i suoi scheletri nell’armadio, o forse – come si scoprirà – gli scheletri di qualcun altro.

Eppure un burattinaio muove i fili di tutta la storia, a proprio vantaggio e per proprio interesse…

 

Scosse la testa. Stava facendo dei ragionamenti senza senso. Forse stava cominciando ad avere qualche squilibrio mentale, ma Kristel riusciva ad avvertire, come risvegliate da un lungo letargo, nitidamente le farfalle svolazzare nel suo stomaco, come quando era una ragazzina. Però non poteva rischiare di perdere tutto. Doveva stargli lontano il più possibile

 

Capire le Regole del Football Americano - Blog Cibo Americano ...La storia d’amore tra Kristel e Ryan si può ben dire essere il fulcro del romanzo e lo è a tal punto da oscurare anche lo sfondo su cui il racconto si muove, ossia lo sport, e nello specifico il football.

Ryan, infatti, è un famoso quarterback dei Giants, prima squadra di football di New York. Ma, come dicevo, il football è presente nel romanzo, ma non in modo preminente.

È una storia molto travagliata: fughe, segreti, inganni, bugie, paure… ma niente riesce comunque a scalfire l’amore sopito, ma mai scomparso tra i due giovani.

«Ho dato anima e corpo a questo gioco, sono arrivato dove volevo. Ho sacrificato tanto e subito tante pressioni. Ho avuto tutto dalla vita, o quasi, e non mi sono reso conto di aver perso qualcosa di importante finché non sei ritornata da me…

Ammetto che la trama non rispecchia propriamente il mio genere, MA, come spesso faccio, mi sono messa in gioco e non me ne pento affatto.

La storia è ben scritta; lo stile è fluido, pulito e ricercato, soprattutto nel preciso utilizzo della terminologia del football; la lettura risulta scorrevole e piacevole. Non è un libro che lasci sul comodino, insomma. E la trama, per quanto a mio parere a volte troppo ricca, ti coinvolge e ti stimola la curiosità di vedere come il tutto  va a finire.

Il ritmo della narrazione risulta essere, a volte, troppo veloce. Credo che questo si ricolleghi alla consistente mole dei fatti narrati. Mi sono sentita, a tratti, in affanno, ma anche demoralizzata: “Ma possibile che capitino tutte a questa povera ragazza che nulla ha fatto se non amare?”.

E questo è uno dei motivi che mi porta ad apprezzare L’ultima Meta e l’autrice. Nonostante le mie note critiche, non sono riuscita a sentirmi distante da quanto leggevo, anzi!

Il modo in cui Roberta Damiano scrive lascia trasparire tutta la passione e l’amore che lei stessa ha fatto uscire dall’inchiostro della sua penna. E questa peculiarità non è scontata, ahimé, nella moderna narrativa. A lei il merito di aver coinvolto, con stile ed eleganza, i lettori di ogni genere, anche quelli meno vicini al genere.

Lettura consigliata? Assolutamente si!

 

 

L’autrice

Roberta Damiano nasce a Pantelleria nel 1991. Ama l’arte e il disegno; ancora adesso si ritrova con una matita in mano o una tela da dipingere. Inoltre è un’appassionata lettrice in quanto ama le sensazioni e le emozioni che trasmettono le parole. Forse è grazie a questo che da qualche anno ha scoperto il piacere della scrittura dando origine nel 2014 al romanzo fantasy La Leggenda del Lago di Kraos. Mesi dopo la pubblicazione divide il suo tempo tra la stesura di Un Amore D’AltaModa, primo volume della serie L’amore è un sogno, e gli studi per qualificarsi e successivamente specializzarsi in ambito Estetico nel 2016. Negli anni successivi pubblica Un Amore di Farfalla e Un Amore di Pasticcino e nel 2019 pubblica Il Carillon di Bharatajan

Leggere mi stimola e mi riempie. L'ho sempre fatto, fin da piccola. Prediligo i classici, i romanzi storici, quelli ambientati in altre epoche e culture. Spero di riuscire a condividere con voi almeno parte dell'impatto che ha su di me tutto questo magico universo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: