Erotico,  Libri,  Recensioni,  Review party,  Romance erotico,  Romanzo Rosa

Review party: “Bad liar” di Michela Rey, Self-Publishing

Bad Liar Book Cover Bad Liar
Michela Ray
Romanzo rosa
Self-publishing
7 settembre 2020
cartaceo, ebook
499

La vita può riservare molteplici sorprese stravolgendo inaspettatamente gli equilibri perfetti dell’esistenza di due persone e, i protagonisti di questa storia, ne saranno i testimoni.

Caroline Mitchell è una ragazza semplice e dal carattere dolce che lavora come massaggiatrice al Beauty, un centro benessere per soli uomini.

Una situazione difficile la travolgerà e la voglia di evadere diventerà man mano sempre più forte.

Il destino, però, le riserverà una sorpresa inattesa che la sconvolgerà.

Tristan Blake è un campione abituato a vincere. È competitivo, determinato e quando vuole qualcosa fa di tutto pur di raggiungere il suo obbiettivo.

A causa di un infortunio trascurato gli verrà imposta una brusca battuta di arresto che lo condurrà al Beauty.

Sarà proprio in quel centro benessere che incontrerà Caroline per la prima volta, una timida e sexy massaggiatrice che catturerà la sua attenzione incuriosendolo.

Quella ragazza dovrà essere sua!

Purtroppo, però, le bugie hanno vita breve e quando vengono a galla possono essere fonte di dolore spezzando un legame importante.

Quale sarà la verità che Caroline tiene nascosta a Tristan?

ATTENZIONE

IL ROMANZO CONTIENE SCENE DI SESSO ESPLICITE E DESCRITTE DETTAGLIATAMENTE. SE NE CONSIGLIA LA LETTURA AD UN PUBBLICO ADULTO E CONSAPEVOLE

 

“Le parole possono racchiudere un’infinità di significati, spesso vengono usate in maniera inappropriata senza tenere conto del peso e delle conseguenze che possono avere sugli altri”.

 

La vita molto spesso ci pone davanti a situazioni poco piacevoli che ci portano a prendere decisioni non sempre facili che, in alcuni casi, possono totalmente sconvolgerci la vita. Ecco, Caroline, la protagonista di questo bellissimo romanzo, si troverà a dover accettare un lavoro, per alcuni versi “particolare”, che la condurrà in un turbinio di eventi e emozioni.

Caroline è fantastica, è dolce ma sa anche essere decisa e pronta a tutto per difendere chi ama. È la classica ragazza della porta accanto: semplice, sempre attenta alle necessità degli altri.

Tristan è stato temprato sia dallo sport che dalla vita. Vive un mondo “finto” dove le persone che lo circondano sono solo interessate alla sua popolarità e ai suoi soldi.

La trama é un continuo saliscendi di emozioni, colpi di scena e attimi di dolcezza che vi porteranno in un baleno alla fine del libro.

Questi due ragazzi vi faranno emozionare: imparerete a voler loro bene, a comprendere la loro semplicità, le loro fragilità e la loro ricerca di affetto.


Il contatto freddo del pavimento del pianerottolo con i miei piedi nudi mi riporta alla realtà, quindi rientro in casa piuttosto in fretta e chiudo a chiave la porta. Solamente adesso che sono di nuovo sola realizzo tutto quanto. Adesso la situazione si complica ancora di più, sapevo che non doveva accadere una cosa del genere e io non ho fatto niente per impedirlo.

È una storia con mille sfaccettature, che ti coinvolge e che ti trasporta al suo interno. La scrittura è fluida, mai noiosa. Sarà molto semplice entrare in empatia con i vari personaggi, non solo quelli principali.

La descrizione dei luoghi e dei personaggi è molto precisa e dettagliata e, insieme al doppio POV, permette al lettore di immergersi totalmente nella storia e negli accadimenti in essa raccontati.

Bad Liar vi scatenerà una miriade di sensazioni: vi farà piangere, ridere, emozionare e non vi lascerà sicuramente indifferenti.

Speriamo che Michela Rey ci regali un seguito, magari con Milly e Rudy come protagonisti.

Ora non vi resta che accoccolarvi sul divano con una copertina, il camino acceso, una tisana o meglio ancora una cioccolata con panna, e gustare questo dolcissima storia d’amore.

«Prima regola fondamentale: credi sempre in te stessa e in ciò che stai per fare. Se lasci che la paura prenda il sopravvento allora avrai perso ancora prima di cominciare»

 

 

L’autrice

Michela Ray è nata a Genova il 3 settembre 1981. Dopo il diploma di maturità ha frequentato per due anni la facoltà di Scienze infermieristiche, che ha dovuto abbandonare per problemi familiari.
Da quasi tredici anni è felicemente fidanzata con un uomo meraviglioso, anche lui autore di romanzi di genere investigativo fantascientifico e di articoli riguardanti i misteri nel mondo.
Negli ultimi anni ha scoperto la passione per la lettura e in particolar modo per i romance erotico – rosa che hanno suscitato in lei la voglia di provare a mettersi in gioco.
La voglia di evadere da una situazione familiare disastrosa e le opere di scrittrici importanti come E.L. James, Silvya Day, Jodi Ellen Malpas e molte altre le hanno fatto scoprire la passione per la scrittura e il desiderio di creare una sua storia.
Ed è proprio così che nasce il suo primo romanzo che ha il titolo di “Incatenata a te” e fa parte di una trilogia intitolata Anime incatenate che trovate on line su Amazon sia in formato cartaceo che in digitale.
La sua aspirazione è continuare a scrivere creando altre storie e nuovi personaggi, nella speranza di regalare sempre emozioni nuove a coloro che desidereranno leggere le sue opere”.

 

I molteplici impegni famigliari (ho due figli stupendi oltre ad un marito e a un cane) mi hanno sottratto per un lungo periodo ad una delle mie più grandi passioni: la lettura (oltre alla pallacanestro -amore questo condiviso con mio marito, allenatore, e mio figlio, arbitro, che ci ha portato a creare una nostra società dove ricopro il ruolo di presidente). Ora complice un infortunio che mi costringe a diradare i miei impegni fuori casa (non posso guidare) sono “finalmente” riuscita a riprendere un libro in mano! Il fato, insieme ad un post di Kiky (co-fondatrice de “La bottega dei libri” che conosco da oltre 20 anni) pubblicato su Facebook han fatto sì che nascesse la mia collaborazione con “La bottega”, collaborazione che quotidianamente mi riempie di soddisfazione.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: