Vita di paese Book Cover Vita di paese
Maria Caterina Basile
Romanzo
nulladie
30 agosto 2017
cartaceo
74

È possibile fare ritorno in una terra-miraggio, rimasta nell'attesa di un futuro che pare non compiersi mai e trovare finalmente se stessi? Damiano Pellegrino, trentacinquenne simbolo di una generazione in viaggio, ci prova, affrontando e vincendo una difficile sfida.

Ritorno a casa

Recensione
Sono in seria difficoltà a fare la recensione di questo romanzo breve, anche se lo catalogherei tra i racconti, sono meno di 100 pagine e il tema trattato è unico. Damiano Pellegrino che torna al paese natio nel sud Italia dopo essere stato per diciassette anni in Svizzera. Torna apparentemente perchè non ha più nulla che lo trattenga all’estero, né una fidanzata né un lavoro, ma la realtà è un’altra. Damiano ha bisogno di mettere un punto alla situazione che ha lasciato tanti anni prima e che, purtroppo, ritrova quasi uguale. Stessi luoghi, stesse persone e soprattutto stessi atteggiamenti; sarà lui stesso a trovare la sua strada che comunque già era stata segnata dalla famiglia. La generazione di Damiano è quella di chi è dovuto partire e a volte non è potuto tornare, ci sarebbe veramente molto da dire e su cui riflettere.
Purtroppo le descrizioni dei personaggi e degli ambienti non sono abbastanza approfondite per poter dare un giudizio corretto; la realtà del paese è limitata a poche righe e le atmosfere bisogna solo immaginarle. Damiano ribelle, dai capelli rossi, poco riflessivo ha un che di inconcluso, il suo ritorno e il cambio di vita doveva essere molto più approfondito. Gli altri personaggi che vengono in contatto con lui non sono descritti a sufficienza.
Devo inoltre sottolineare diversi problemi legati alla punteggiatura e un paio di refusi.
Maria Caterina Basile
Maria Caterina Basile è nata a Taranto nel 1981. Dopo aver conseguito la maturità classica, si è laureata in Lingue e Letterature Straniere presso l’Università del Salento. È autrice di Timothy Leary. La religione della coscienza dalla rivoluzione psichedelica ai rave (Alpes Italia, Roma, 2012).
Sue liriche sono apparse sulle antologie Quando ritorna la stagione aprica (Centro Giovani Casalotti, Artemide Editrice, Roma, 1999), Il Federiciano 2010 (Aletti Editore, Villalba di Guidonia, 2010); sulla rivista Gradiva, International Journal of Italian Poetry (Stony Brook, NY, 2011); sul blog Thema (http://thematico.blogspot.it/, 2012); nei libri Sotto l’Albero delle Mele Vol. 2, Parole in fuga – volume 9, L’indice delle esistenze – Le Diversità,  Il Federiciano – Libro Indaco, (Aletti Editore, Villalba di Guidonia, 2013), L’indice delle esistenze – L’Italia, L’indice delle esistenze – I Ricordi (Aletti Editore, Villalba di Guidonia, 2014). Nel 2006 ha ricevuto il Diploma Honoris Causa dal “Centro Divulgazione Arte e Poesia Ignazio Privitera”.
Attualmente vive in provincia di Lecce.

Scritto da:

Maura

Leggo per diletto qualsiasi genere; è sempre stata una mia grande passione. Di una lettura mi colpisce sia una bella trama che una scrittura ricercata. Un romanzo rosa, un romanzo storico, della narrativa contemporanea non importa basta che non sia... fantasy!

Il mio primo libro è... Eterno