Libri,  Romanzo Rosa

RECENSIONE: “Un sogno, un amore e un equivoco” di Federica Cabras

Un sogno, un amore e un equivoco Book Cover Un sogno, un amore e un equivoco
Federica Cabras
Contemporaneo
Literary Romance
Febbraio 2019
Kindle
251

Una buffa ragazza. Il sogno di diventare scrittrice. Il profumo dello zucchero a velo. Quando un equivoco si trasforma in amore. Virginia è una sognatrice. Cammina a un metro da terra eppure inciampa in continuazione. Ha un cuore così grande che alla fine, inevitabilmente, finisce per mettersi nei guai. Perché le bugie hanno le gambe corte, Virginia… lo sai. Dopo essere stata rifiutata a un colloquio di lavoro, quello per cui ha investito tutta se stessa, torna a casa come quel cucciolo abbandonato che trova per strada e lì, nell’appartamento, condiviso con Giada, Susanna e Stefano, il mondo le crolla definitivamente addosso. Complice una serata tra amiche, incontra Giorgio, del quale, il giorno dopo, ricorda ben poco. Ma è proprio lui a trovarle un lavoro in un bar un po’ particolare ed è lì, che Virginia conosce la signora Lai, un’anziana con un terribile peso sul cuore. Grazie ad alcune lettere custodite dalla donna, Virginia scopre una storia d’amore incredibile oltre a un’altra lettera che potrebbe ridare la felicità a qualcuno… Qualcuno che non è poi così distante da lei.

 

L’ennesima delusione per Virginia è alle porte, l’ultimo colloquio sul quale lei aveva puntato tutto è andato male.. il suo sogno di diventare giornalista si allontana sempre di più. Sulla strada verso casa, l’unica cosa che sembra sollevarle un pò il morale è un cucciolo abbandonato che diventerà Palla. Ma le sorprese non finiscono: costretta dalle amiche ad uscire per festeggiare “l’infelicità” Virginia si scontrerà con l’uomo che potrebbe diventare qualcosa di più di un’amicizia da bar.

 

 

Il romanzo narra due storie d’amore, parallele ma allo stesso tempo lontane di circa 60 anni. Le due storie si intrecciano fino a creare dei legami indissolubili tra presente e passato. Passato in questo caso molto importante perchè Virginia si trova a dover imprimere su carta uno dei momenti più scuri della nostra storia: un pezzo di storia che non deve essere dimenticato. Gli elementi per il romanzo d’amore ci sono tutti: la bella ragazza all’ennesima delusione, un cucciolo abbandonato in un parco che diventerà la nuova mascotte di casa, le amiche sostenitrici nella buona e nella cattiva sorte, e per ultimo ma non meno importante, l’uomo misterioso che sarà al centro di tutti gli equivoci di Virginia!

Possiamo dividere la narrazione in due parti: la prima sicuramente più leggera, mentre la seconda assume un tono narrativo più imponente poiché costretta dalle circostanze a parlare di una delle pagine nere della nostra storia. Virginia è alla soglia dei 30 anni e come tutti i ragazzi di oggi sogna di inserirsi nel mondo del lavoro, il lavoro dei suoi sogni di bambina, la giornalista. Ma il destino ha previsto altro per lei; dopo l’ennesimo colloquio andato diversamente da come immaginava lei, è costretta a mentire ai suoi genitori che vogliono che lei torni al suo paese d’origine. Così si trova a dover accettare un incarico propostole da uno personaggio misterioso, Giorgio, conosciuto durante una serata alcolica con le sue amiche. Ma questo personaggio misterioso ha già rapito il cuore di Virginia, che scopre solamente dopo un incidente avvenuto nel bar dove lavora che Giorgio è il proprietario del bar! Grazie a Giorgio però Virginia ha l’occasione di dimostrare quanto vale ai suoi genitori, ai quali è stata costretta a mentire riguardo la professione che stava svolgendo, e allo stesso tempo quanto lo scrittura conti per lei. La seconda parte del romanzo, infatti, ha come protagonista l’anziana signora Lai, cliente abituale del bar che nasconde una storia commovente risalente alla Prima Guerra Mondiale. In seguito a delle circostanze sfortunate, Virginia entra in possesso di lettere d’amore tra la signora Lai e il suo innamorato costretto dal padre della donna a partire in trincea: l’unica consolazione di quei momenti tristi è lo scambio di lettere con la sua amata. Una storia d’amore speciale, che brilla di una luce propria che Virginia è costretta ad imprimere su carta per far sì che non venga mai dimenticata. Decide così di scrivere un romanzo basato sulle lettere e la vita della donna, ma inaspettatamente Giorgio reagisce con violenza e accusa Virginia di essere solamente un’approfittatrice per ottenere successo e denaro con i ricordi rubati. Tutto sembra precipitare finchè Virginia non trova una lettera risalente agli ultimi anni dove si parla sempre d’amore, ma di un amore diverso, l’amore di una madre verso il proprio figlio. La scoperta di questa lettera riuscirà a fornire a Giorgio delle risposte riguardo la sua vita passata e segnare così una fine ai tormenti che lo hanno perseguitato fino all’età adulta.  I misteri che legano Virginia, Giorgio e la signora Lai sono tutti da scoprire, così come il finale e tutti gli altri piccoli segreti nascosti nel libro.

 

 

Un sogno, un amore e un equivoco è un romanzo di valore, poichè è in grado di legare presente e passato attraverso una storia d’amore e lo zampino del destino che ci nasconde sempre il meglio. Non bisogna mai abbattersi perchè il meglio deve ancora venire. Il lavoro dei sogni così come l’amore possono trovarsi dietro l’angolo!

I libri sono sempre stati la mia passione... o si può dire ossessione! Ho scelto di studiare Editoria per farne il mio mestiere... ma poi il destino aveva altro in serbo per me! Appena ho un attimo libero mi dedico alla lettura.. e scoprire questo blog é stata una vera sorpresa!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: