Libri,  Poesia,  Recensioni

Recensione: “Sussurri di mamma: Poesie da mamma a bambino” di Elisa Cerchierini

Sussurri di mamma: Poesie da mamma a bambino Book Cover Sussurri di mamma: Poesie da mamma a bambino
Elisa Cerchierini
poesia
Self-publishing
novembre 2019
cartaceo
50

I sussurri di mamma sono tutto ciò che una mamma sussurra al suo bambino e (soprattutto) a sé stessa. I sussurri di mamma sono sospiri, accostamenti di parole, pensieri, frasi volte a raccontare, descrivere, parlare. Questi sussurri nascono da un pensiero, un'immagine, un ricordo. Vogliono vivere come carezze sulla pelle, come aliti caldi pronti a raggiungere il cuore di chi apre sé stesso per ascoltarli.

Li ho impressi su carta spinta dall'istinto, l’emozione che li ha fatti nascere. Li ho raccolti in un unico scrigno, in seguito, perché rimanessero nel tempo, come un ricordo che anche i miei figli potessero sfogliare e rileggere dopo anni. Ho scelto poi di pubblicarli per la voglia di trasmettere quel pensiero, immagine, ricordo, a chi avesse scelto di donare un po' del suo tempo per leggerli, abbandonarvisi, tentare di farli propri ed interpretarli, ognuno a modo suo. Così è nata questa raccolta di poesie, che racchiude molteplici sentimenti, simili e contrapposti, ispirati dalle innumerevoli prove ed avventure che l’essere mamma (ma non solo) ti porta ad affrontare.

Le poesie contenute in questo libro sono quasi tutte in rima perché sono solite uscire così, in rima o fatte di assonanze e suoni che si cercano e si avvicinano fra loro, e perché è una tecnica che amo, mi mette allegria e dona leggerezza anche quando racconta qualcosa di triste e riflessivo. Spero che chiunque si soffermerà, volutamente o per caso, nella lettura di questo libro, possa perdersi fra le sue parole ed immedesimarsi in esse. In un sussurro si nascondono un’infinità di valori: rispetto, dolcezza, protezione, affetto, delicatezza, sincerità... Auguro a tutti, prima o poi, di riuscire a comprendere l’essenza e la profondità di un sussurro.

 

“Cosa importa se il sole
non avvolge di luce ogni cosa,
basta un tuo sorriso
per accendere il mondo
anche in un giorno di pioggia”

 

La forma di amore più vero, più natura, più puro è proprio quello dove basta un sorriso per dimenticarsi di ogni zona d’ombra della giornata. E quale amore più amore di quello che una madre prova verso il proprio figlio?

Sussurri di mamma: Poesie da mamma a bambino di Elisa Cerchierini coglie proprio l’essenza di questo amore. Ho appena finito di leggere l’intera raccolta e sono carica di emozioni, ve lo assicuro. Ogni poesia tocca l’anima, emoziona… perché, anche se non si è madri, questo tipo di amore lo si percepisce fin nel profondo.

Legame mamma-figlio oltre l'amore: mix di cellule nel grembo materno | Mamme.it

La bellezza insita nella raccolta di Elisa Cerchierini è manifestata proprio attraverso “sussurri”. Il sussurro di cui l’autrice ci parla è quello del cuore. La paura del cuore di poter stordire un’anima pura, frutto del grembo materno, lo porta a comunicare tramite sussurri, che acquisiscono i suoni dell’amore, ben presenti nei versi della silloge.

Le poesie sono tante, non poche… eppure quasi sembrano essere insufficienti allo scopo primario: dare amore. Si ripercorrono tutte le fasi della vita del bambino, da quando è un ovulo fecondato, fino a quando non si apre per la prima volta al mondo esterno; dalle prime esperienze di vita, che siano un dormire, un piangere o un sorridere alla preparazione alla crescita, che spaventa sempre un genitore.

E volerete via dalle mie mani
leggeri ed impalpabili
come l’aria che ci abbraccia
la stessa che ci dividerà

ma non sarete mai troppo lontani
forti ed indivisibili
come l’amore che ci lega
lo stesso che uniti ci terrà.

mani mamma e figlio – Il TalePiano

Mi sono soffermata non poco sul sottotitolo del libro: Poesie da mamma a bambino. Mi sono chiesta: “Perché non da mamma a figlio”, visto che a fare da protagonista è proprio il rapporto madre/figlio? Mi sono risposta man mano che proseguivo nella lettura delle poesie. L’autrice non si riferisce ad uno specifico legame tra madre e figlio, ma all’essenza di questo rapporto che collega, in modo straordinario, una donna e un bambino che, per amore, diventano una sola cosa, prima fisicamente poi attraverso connessioni che solo il cuore di una madre può comprendere.

Molto originale (e vero) l’alfabeto che il lettore trova quasi alla fine della raccolta, comprensivo di parte delle parole che possono, anche solo in parte, comunicare l’amore materno. Molto carina, invece, l’idea di concludere il tutto con una ricetta di biscotti, che magari ogni mamma può fare per il proprio bambino o con il proprio bambino.

Non riesco a dire una sola parola sullo stile dell’autrice. È così pieno di amore che ogni mia parola potrebbe apparire fuori luogo e inadatta. Mi sento solo di consigliare la lettura di Sussurri di mamma a chi è madre, a chi non lo è, a chi desidera diventarlo, a chi vuole provare l’emozione di chi è già madre.

Leggere mi stimola e mi riempie. L'ho sempre fatto, fin da piccola. Prediligo i classici, i romanzi storici, quelli ambientati in altre epoche e culture. Spero di riuscire a condividere con voi almeno parte dell'impatto che ha su di me tutto questo magico universo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: