Recensioni,  Romanzo

Recensione: “Soffia nel vento” di Angela Bianchi, Self-publishing

Soffia nel vento Book Cover Soffia nel vento
Angela Bianchi
romanzo
Self-publishing
1 gennaio 2021
cartaceo
389

Dopo una morte che ha spezzato per sempre la sua famiglia e un’infanzia difficile, Casey ha deciso di andarsene. Abbandonata e sola si mette in cerca di un nuovo inizio, sperando di poter lasciar andare il passato e poter ricomporre i pezzi della sua vita per sentirsi finalmente parte di una famiglia.

Ma non è mai facile cancellare il passato, e quando meno se lo aspetta, Casey sarà costretta ad affrontare l'unica persona che non avrebbe voluto rivedere mai più e le conseguenze a cui porta il bisogno d'amore.

 

Recensione di

Soffia nel vento

di Angela Bianchi

 

Soffia nel vento non è soltanto un semplice romanzo, ma custodisce, tra una pagina e l’altra, qualcosa di più, di cui ci fa dono. È una storia talmente carica di sentimenti, paure, pathos e così intensa che, nel momento esatto in cui si inizia a leggerla, si viene trascinati in un viaggio senza fine.

Subito, il lettore viene catapultato all’interno della storia e nel legame tra i due protagonisti assoluti del romanzo: entrambi non hanno avuto una famiglia facile alle spalle, anzi! Da una parte, abbiamo un figlio che decide di non parlare più con i propri genitori; dall’altra parte abbiamo lei, che ha dovuto sopportare l’umiliazione e il dolore, fisico e mentale, per tutta la vita.

Tra i due protagonisti, che vivono il sentimento più bello che si possa provare, nasce l’amore: è raro, alle volte, ma non impossibile da trovare. Sto parlando dell’amore vero e, in questo romanzo, lo troviamo eccome! C’è una promessa alla base di tutto: restare insieme per sempre,  fuggendo dalle proprie famiglie.

Ma, come ogni storia d’amore che si rispetti, il destino è sempre dietro l’angolo per mettere il suo zampino e rendere tutto un po’ più difficile: infatti, i due amanti resteranno separati per molti anni con qualcosa di speciale che li terrà uniti, nonostante la distanza. Infatti, quando si ritroveranno e riscopriranno che il loro sentimento non è mai morto, le cose continueranno ancora a cambiare. Saranno costretti a rivangare il passato, fatto di dolore e di promesse non mantenute, pur di stabilire un rapporto civile tra i due… ma l’amore è amore.

Chiarimenti, amori, divisioni, scheletri del passato: tra una vicenda e l’altra è giunto il momento di scoprire la verità e di affrontare il passato una volta per tutte. Il finale, poi, ci lascerà con il fiato sospeso e con l’amaro in bocca… ma lascio a voi scoprirlo!

Soffia nel vento si legge in un battito di ciglia e ha una forte capacità di coinvolgimento della mente, del cuore e dell’anima del lettore. Si scavano i sentimenti più profondi che i nostri personaggi provano e questo rende facile l’immedesimazione. Lo stile dell’autrice è molto delicato: le sue parole sono capaci di emozionare. Un libro che davvero consiglio di leggere!

Le descrizioni dei personaggi e dei luoghi sono precise e ben fatte. La cornice che fa da contorno alla storia è curata e rende il tutto più vicino alla realtà di quanto non potremmo immaginare.

Il messaggio poi è fondamentale, a mio parere: amare sempre, con tutto se stesso, e affrontare con coraggio i pericoli della vita. Non ho mai letto una libro del genere, capace di farmi provare tali sentimenti ed emozioni, talmente è intenso nella scrittura. Tuttavia, il finale mi ha leggermente delusa… non mi aspettavo di essere lasciata così sulle spine… eppure così è stato! Di certo, questa scelta dell’autrice è stata bene ponderata e ha un fine. Da lettrice accanita, lo accetto e continuo ad amare la storia narrata.

E voi, cari lettori, credete nell’amore che persiste nonostante il tempo e la distanza?

 

L’autrice

Angela Bianchi, abruzzese, classe ’81. Divora qualunque libro parli di emozioni e sentimenti. Si definisce una “storyteller” e i suoi romanzi nascono dal desiderio di dar voce alla resilienza che abita nell’animo di ogni individuo. Soffia nel vento è il suo secondo romanzo, dopo l’esordio letterario con Scelgo me.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: