Fantasy,  Libri,  New adult,  Recensioni,  Romanzo,  Romanzo Rosa,  Saga familiare

Recensione: “Midnight Sun” di Stephenie Meyer, Fazi Editori

Midnight Sun Book Cover Midnight Sun
Twilight Saga
Stephenie Meyer
Fantasy
Fazi Editori
24 settembre 2020
cartaceo, ebook
767

«Vedevo benissimo quanto sarebbe stato facile innamorarsi di lei. Esattamente come cadere: senza sforzo. Impedirmi di amarla era l’opposto, era arrampicarmi su uno strapiombo, una mano dopo l’altra, un’impresa estenuante, come se possedessi soltanto le forze limitate di un umano».

Quando Edward Cullen e Bella Swan si sono incontrati in Twilight, una storia d’amore destinata a diventare iconica ha avuto inizio. Ma finora questa storia è stata raccontata soltanto dal punto di vista di Bella. Finalmente, i lettori possono conoscere la versione di Edward in quest’attesissimo nuovo romanzo, Midnight Sun.

Vissuta nei panni del bellissimo vampiro, questa storia assume una veste tutta nuova, decisamente più cupa. L’incontro con Bella è la cosa più spaventosa e più intrigante che gli sia mai successa nella sua lunga vita da vampiro. Mentre apprendiamo nuovi, affascinanti dettagli sul suo passato, capiamo perché questa sia la sfida più difficile della sua esistenza. Come può seguire il suo cuore, se ciò significa mettere Bella in pericolo?

Con Midnight Sun Stephenie Meyer ci fa tornare in quel mondo che ha incantato milioni di lettori e ci regala un epico romanzo sui piaceri e sulle devastanti conseguenze dell’amore immortale.

“Era il momento della giornata in cui, più di tutti gli altri, desideravo di poter dormire.
Liceo.

Oppure la parola giusta era purgatorio? Se esisteva un modo qualsiasi per espiare i miei peccati, questo, in qualche misura, doveva pur contare. La noia era una cosa alla quale non mi abituavo mai; ogni giorno sembrava incredibilmente più monotono del precedente.”

 

Midnight Sun è il romanzo che ogni fan di Twilight aspettava, ora dopo 15 anni dall’inizio della saga vampiresca più famosa di tutti i tempi, la Meyer ci regala questo “nuovo” capitolo.

Nel 2006 ho letto per la prima volta Twilight e mi sono letteralmente e perdutamente innamorata di questa storia romantica e particolare tra una ragazza e un vampiro.

Ovviamente la trama è più che conosciuta e soprattutto è molto facile sovrapporre ai nostri protagonisti i visi degli attori, che nella trasposizione cinematografica hanno portato sulle scene i vari personaggi.

I detrattori di Twilight Saga sicuramente storceranno il naso, disquisendo sul fatto che è una storia vecchia, già raccontata. È vero, tutto ciò che viene raccontato in “Midnight Sun” è stato già scritto nel primo volume. In Twilight però abbiamo vissuto l’inizio della storia d’amore tra Edward e Bella attraverso gli occhi di lei. Ora anche a causa di un’infinita voglia di lasciarsi nuovamente trasportare all’interno di un Amore estremamente romantico, leggere quanto già appreso dal punto di vista maschile regala completezza alla narrazione.


Non mi soffermo sulla descrizione dei personaggi in quanto, ovviamente, li conosciamo tutti. In questo libro vengono raccontate, oltre ai sentimenti di Edward e alla sua “sofferenza” personale causata dal suo terrore di far soffrire Bella, anche le vicissitudini che hanno portato Alice, Emmett, Rosalie, Jasper, Carslile e Esme a trasformarsi in vampiri, permettendoci di conoscerli meglio.

La ricchezza delle descrizioni sia degli ambienti sia dei sentimenti provati dai nostri protagonisti coinvolgono totalmente il lettore trasportandolo immediatamente nella storia. Le parti introspettive sono numerose e ci permettono di entrare nella mente di Edward rendendolo in un certo senso più “umano”.

“Vicino a te mi sento così sicura», spiegò, con gli occhi colmi di fiducia. Fiducia che io non meritavo.
Il suo istinto era tutto sbagliato, funzionava a rovescio. Doveva essere questo il problema. Non era in grado di riconoscere il pericolo, come invece avrebbe dovuto, in quanto umana. Aveva le reazioni opposte. Invece di scappare, lei restava, attirata da ciò che avrebbe dovuto spaventarla.”

La narrazione dal punto di vista di Edward arricchisce il romanzo rendendolo più maturo e meno sdolcinato: la continua lotta interiore tra Edward-mostro e la sua parte buona rende la storia più tenebrosa dove i suoi istinti animaleschi si trovano a combattere con sensazioni e sentimenti a lui sconosciuti. Le paure che prova Edward per Bella, per il suo futuro, sono vive, trasmettono l’angoscia che lui prova.
Attraverso i suoi occhi anche Bella appare diversa, la sua insicurezza è evidente, ma la sua bontà d’animo e la sua generosità verso i suoi affetti sono decisamente più visibili.

“Niente, volevo dire, ma poi mi accorsi che era in vena di scuse, così le diedi qualcosa su cui riflettere. «Per avere rischiato di sparire dalla mia vita per sempre».
Annuì assente, accettando la cosa. «Scusa».”

La scrittura, dopo tutto parliamo di una scrittrice di best sellers, è scorrevole, piacevole, entusiasmante e “cinematografica”: ovvero non stai leggendo, ma stai vivendo all’interno di un film in 3D!

A suo tempo, quando erano usciti i primi capitoli della saga, si era assistito a una netta divisione tra i fans, infatti si erano formate due fazioni distinte: una pro Edward e una pro Jacob. All’ora non mi ero schierata ma ora dopo la lettura di Midnight Sun non ho dubbi: Edward tutta la vita.

Di una cosa inoltre sono sicura:  la voglia di riprendere in mano tutta la saga e rileggerla!

“È il bello di essere umani», dissi con calma. «Le cose cambiano».
«Non trattenere il respiro, mentre aspetti che accada».

Avrei dovuto mettermi a ridere. Lei sapeva quanto a lungo potevo trattenere il respiro.”

 

Secondo voi Stephenie Mayer ci regalerà presto un nuovo volume per continuare a sognare? Magari dedicato a Reneesme e Jacob… cosa ne pensate? Attendiamo i vostri commenti.

 

 

L’autrice

Stephenie Meyer scrittrice statunitense giunta al successo con Twilight e ha acquisito un enorme numero di fan grazie ai suoi romanzi incentrati sull’amore tra Isabella Swan ed il vampiro Edward Cullen. I romanzi sono ambientati nella piccola cittadina di Forks, nella Penisola di Olympia, stato di Washington.
L’idea per Twilight – che ha avuto una fortunata trasposizione cinematografica nel 2008 – le venne in sogno la notte del 2 giugno 2003, ma ci sono altri libri che appartengono alla saga: New Moon, Eclipse, Breaking Dawn.
Ha scritto anche L’ospite (2008). Nel 2016 Fazi pubblica l’edizione estesa di Twilight, Life and death. Twilight reimagined-Twilight. Ediz. speciale.
Nel 2020 esce Midnight Sun (Fazi) in cui la storia d’amore tra Bella e Edward viene raccontata attraverso gli occhi del vampiro.

 

I molteplici impegni famigliari (ho due figli stupendi oltre ad un marito e a un cane) mi hanno sottratto per un lungo periodo ad una delle mie più grandi passioni: la lettura (oltre alla pallacanestro -amore questo condiviso con mio marito, allenatore, e mio figlio, arbitro, che ci ha portato a creare una nostra società dove ricopro il ruolo di presidente). Ora complice un infortunio che mi costringe a diradare i miei impegni fuori casa (non posso guidare) sono “finalmente” riuscita a riprendere un libro in mano! Il fato, insieme ad un post di Kiky (co-fondatrice de “La bottega dei libri” che conosco da oltre 20 anni) pubblicato su Facebook han fatto sì che nascesse la mia collaborazione con “La bottega”, collaborazione che quotidianamente mi riempie di soddisfazione.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: