Recensioni,  Saggio

Recensione: “Manuale per la gestione di un conto corrente bancario” di Tiziana Miretti, Booksprint

Manuale per la gestione di un conto corrente bancario\ Book Cover Manuale per la gestione di un conto corrente bancario\
Tiziana Miretti
manuale
Booksprint
novembre 2019
cartaceo
154

“Con il presente manuale e con il relativo file si vuole dare un’idea di:

  • come creare un database usando un pacchetto software;
  • quali sono i principali oggetti che costituiscono un database Access;
  • imparare a creare e utilizzare tabelle, query, report, maschere, macro e moduli;
  • come estrarre tutte le informazioni utilizzando gli strumenti di interrogazione, selezione e ordinamento disponibili;
  • come generare i report e le stampe relative”

 

“Cosa semplice”, verrebbe da dire ad una imbranata come me e il tono – vi assicuro – non potrebbe che essere ironico! E invece mi sono ricreduta sulle mie capacità, grazie al Manuale di Tiziana Miretti, che, nonostante il tecnicismo necessario per il tema, è stata in grado di farsi comprendere anche da un’atecnica come me!

Quando leggiamo Manuale per la gestione di un conto corrente, il primo pensiero che ci sovviene è che, forse, una tale attività non spetta a noi bensì alla banca presso cui apriamo un conto corrente. Nulla di più vero, certo. Ma se la gestione di cui stiamo parlando è completamente diversa da quella bancaria? La Banca ha i suoi ruoli, ma noi non siamo gli elementi passivi di questo rapporto. Tiziana Miretti questo ci sprona a fare: essere i soggetti attivi!

E lo fa con davvero molta cura: in modo schematico, affinché tutti i passaggi siano ben svolti dai più; con un linguaggio tecnico ma accessibile, per permettere la maggiore comprensione possibile; e lo fa dotando il lettore degli strumenti necessari. Il libro comprende un CD, da cui questi strumenti sono scaricabili; ma, in alternativa al CD, è possibile procedere autonomamente (per modo di dire… la guida di Tiziana Miretti è sempre fondamentale) con Microsoft Access 2007.

Ma perché dovrebbe esserci utile una tale guida?

Beh, superficialmente, anche io sarei portata a fidarmi delle mie capacità organizzative di portafoglio o, ancora più pigramente, delegherei la cosa alla Banca con cui ho instaurato un rapporto anche di fiducia; o, forse, per gestire la mia paga settimanale o mensile, mi affiderei serenamente (faccio bene?) al mio buonsenso. Ma ragionerei, appunto, superficialmente!

Credo che il Manuale di Tiziana Miretti ci renda, prima di tutto, consapevoli che una buona amministrazione del proprio conto in modo autonomo è necessaria per una, poi, gestione appunto consapevole di quelle che sono le entrate, le uscite e le “varie ed eventuali”, nonché tutti i correlati documenti. Dopo aver raggiunto questa consapevolezza, ecco che entra in gioco il lato tecnico. Il libro è pieno di immagini, tabelle, schemi, figure che aiutano e mostrano i passaggi da seguire dall’avvio del programma Access fino alla creazione del database di gestione.

E non mancano le premesse per addentrarci nella materia, in cui l’autrice ci fornisce le definizioni base, indispensabili per capire di cosa stiamo parlando (si parte, ad esempio, dalla definizione di estratto conto, interessi, commissioni per poi descrivere nello specifico le caratteristiche di Microsoft Access 2007).

Un altro aspetto presente nella guida, che definisco interessante, è il lato banche. È si una guida per una gestione personale del nostro conto corrente, ma ci permette anche di vedere più da vicino in che modo opera una banca. Non di certo nel dettaglio! Credo che le attività di una Banca siano molteplici, complesse e per nulla relegabili alla sola gestione dei conti corrente; ma Tiziana Miretti ci apre un varco di conoscenza anche nei loro confronti.

 

Allora, siete pronti a mettervi in gioco e diventare i migliori amministratori di voi stessi???

 

 

 

Leggere mi stimola e mi riempie. L'ho sempre fatto, fin da piccola. Prediligo i classici, i romanzi storici, quelli ambientati in altre epoche e culture. Spero di riuscire a condividere con voi almeno parte dell'impatto che ha su di me tutto questo magico universo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: