Recensione: L'ultima chance di Ilaria Vecchietti
Recensioni,  Romance

Recensione: “L’ultima chance” di Ilaria Vecchietti

L'ultima chance Book Cover L'ultima chance
Ilaria Vecchietti
Romance
Self publishing
13/03/2019
Ebook (0.99 €), Cartaceo (5.00 €)
88
https://www.amazon.it/Lultima-chance-Ilaria-Vecchietti-ebook/dp/B07PM972DM

Avete mai vissuto un amore impossibile? E nonostante questa consapevolezza gli siete stati sempre vicino, soffrendo in silenzio?A Irene è successo, eppure sono stati gli anni più belli della sua vita.Ora è riuscita a tornare a casa, tutto solamente per rivedere il suo unico grande amore.

La scena che avevo davanti mi emozionò come un film drammatico… Poi a Luglio…successe..

Ben trovati amici della Bottega dei libri,  oggi mi ritrovo a parlarvi di un racconto breve, a dire il vero troppo breve ossia L’ultima chance, un romance scritto da Ilaria Vecchietti, la cui penna, merita una possibilità.

E giusto sottolineare che si tratta del primo romance dell’autrice che solitamente predilige il genere fantasy.

Con l’ultima chance, che ha per protagonista la giovane Irene ed i suoi sogni, ci regala una storia d’amore, intensa ed altrettanto breve. Ebbene si, secondo me ha tutte le carte in regola per trasformarsi in un romanzo con i fiocchi.

Ma al momento questo racconto, che sentiamo solo dalla voce di Irene, risulta abbastanza corto, e… ahimè presenta anche alcuni errori grammaticali, che con una revisione più accurata, potevano essere evitati.

Spero che l’autrice prenda in considerazione la possibilità di raccontare il romanzo in maniera più dettagliata, sono certa che ne varrebbe la pena.

Ripeto la storia è piacevole e se vogliamo, dato il finale originale, ma decisamente meritava di essere approfondita.

 

 

 

Ilaria Vecchietti è nata il 19 Agosto 1988 in provincia di Vercelli, nella bella Valsesia, una lunga vallata percorsa dal fiume Sesia fino ai piedi del Monte Rosa.
Diploma di Ragioniere e Perito Commerciale, Laurea in Scienze dell’Amministrazione e Consulenza del Lavoro con una tesi in Diritto Penale del Lavoro.
Grazie a sua mamma è cresciuta in mezzo ai libri. Fin da piccola, quando le raccontava le fiabe, ha fatto in modo che si appassionasse alla lettura.
Legge diversi generi, ma il suo preferito è il fantasy, in tutte le sue sfumature.
Ha scoperto per caso che le piace anche scrivere, e da quando l’ha scoperto non si è più fermata nell’inventare storie e avventure.
Il suo romanzo d’esordio è L’Imperatrice dellaTredicesima Terra (2016), edito Aletti Editori.
Si tratta di un fantasy autoconclusivo dove la protagonista, oltre salvare il suo mondo, deve ritrovare se stessa.
Da giugno 2016 ha aperto un blog letterario dal nome Buona lettura, dove pubblica principalmente recensioni dei libri che legge, ma non solo, segnala le nuove uscite (sia da parte di case editrici e sia di autori esordienti autopubblicati) e anche eventi librosi o interviste.
Il 24 luglio 2017 in collaborazione con Claudia Piano (autrice di molti romanzi, fra cui spicca Armonia Saga) e altri autori, ha pubblicato una raccolta di racconti fantasy facente parte del mondo di Armonia Saga, dal titolo Un giorno ad Armonia, (il suo racconto si intitola: La Sinfonia Incatenante).
Il racconto prende in prestito i personaggi inventati da Claudia e li porta in un mondo nuovo.
A novembre 2017 pubblica tramite Amazon il secondo romanzo fantasy: L’Isola dei Demoni.
Un’altra storia autoconclusiva dove le vite di vari personaggi si intrecciano e, superando il loro passato, dovranno salvare la loro terra.
Il 21 luglio 2018, sempre in collaborazione con Claudia Piano, esce la seconda raccolta di racconti fantasy Un giorno ad Armonia– Vol. 2 (il suo racconto si intitola: La Valle del Tempo Perduto).
Prendendo ancora in prestito i personaggi della saga di Armonia, Ilaria li coinvolge in una ricerca miracolosa per salvare il mondo della Musicomagia.
L’ultima chance… è il primo racconto di Ilaria che si discosta totalmente dal genere fantasy da lei prediletto e si avvicina al romance, sotto forma prevalente di un lungo monologo della protagonista, anche se il finale appartiene alla fantascienza apocalittica. Il tema principale rimane in ogni caso l’amore che vince su ogni cosa.

La lettura e la scrittura sono le mie passioni fin da quando ho imparato entrambe le cose, la lettura è diventata nel tempo un porto sicuro, un modo per viaggiare nel tempo e nello spazio in compagnia di tanti amici. Leggo quasi ogni genere eccetto l’horror, amo in particolare il genere Distopico che oggi mi consente di essere la direttrice della collana Nhope. Oltre ai distopici amo i Romance che mi fanno sognare ed i Thriller. Faccio parte del gruppo della Bottega dei libri da quasi un anno e seppur lentamente, spero di continuare a dare il mio piccolo contributo letterario.

Un commento

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: