jessica Verzeletti
Fantasy

Recensione: Lucifer e i cavalieri della Luce di Jessica Verzeletti

Lucifer e i cavalieri dell luce Book Cover Lucifer e i cavalieri dell luce
Jessica Verzelletti
fantasy
Lettere Animate
21 Giugno 2016
cartaceo, kindle
142

Eva è una giovane strega e cacciatrice, ed insieme al suo amico fidato Jason si trovano ad affrontare i disagi che la Grande Guerra ha diffuso sulla Terra con i suoi influssi. Il mondo degli inferi si sta fondendo con quello umano, creando caos e follia ovunque. I due amici si confronteranno direttamente con "La Stella del mattino" svelandone i segreti e collaborando per ristabilire l'equilibrio del Mondo, prima che sia troppo tardi. Lucifer si dimostra fin da subito una creatura particolare ed avvolta dal mistero. Lui non ha ricordi del suo passato, ma qualcosa è nascosto dietro al suo sguardo glaciale, all'apparenza così potente e freddo e la calunnia delle genti l'ha portato a non sapere più chi fosse veramente. Con l'aiuto del "Libro della Luce" i nostri eroi dovranno cercare e risvegliare i "Cavalieri della Luce": i Dententori del Potere più grande che esista al mondo per portare l'intera esistenza alla salvezza. Con tante emozioni e colpi di scena Eva e Jhon arriveranno a scoprire la vera natura di Lucifer... Il nome "Lucifer " significa "Portatore di Luce". Quindi perché temerlo così tanto?

Un fantasy innovativo… ma non troppo

Il libro si apre con una inaspettata sorpresa: tutto quello che normalmente si sa sul personaggio di Lucifero viene stravolto e prende una piega diversa. Sarà capitato a tutti di farsi un’idea su un personaggio mai conosciuto solo seguendo il credo popolare o semplicemente senza aver voglia di approfondire: il classico pensiero “se tutti dicono così sarà vero”.
L’autrice invece cerca di dare un nuovo volto e nome ad un personaggio mitologico da sempre al centro di dispute religiose e celesti. Lo scenario descritto non è da subito chiaro al lettore poiché inizia in una stanza da letto ma tutto quello che attorno avviene appare irreale, i personaggi ancora avvolti nel mistero poi sfuggono alla immediata comprensione.
Sinceramente non mi è piaciuto molto questo cambio così repentino di scenario, poiché ho trovato difficile inquadrare la storia e le dinamiche.
L’incontro con la protagonista Eva, una giovane strega non mi ha appassionata particolarmente, ho capito che era il personaggio femminile che doveva compensare Lucifer, ma secondo me non le è stato dato abbastanza risalto. All’inizio è descritta come una grande cacciatrice di Lucifer al quale è scappato diverse volte e invece poche pagine dopo si comporta con timidezza e con molta ingenuità (mi sono trovata a sperare che il suo personaggio si risollevasse ma così non mi è sembrato).
La narrazione non l’ho trovata scorrevole come mi aspettavo, mi è sembrato quasi che ci fosse una idea di base ma man mano che procedeva il racconto questa idea cambiava. Il personaggio di Lucifer è ambiguo, sembra provare qualcosa per Eva ma in un paio di occasioni non gli dispiace essere avvicinato da altri personaggi maschili. Sinceramente non ho molto capito il perché di una tale descrizione. La trama l’ho trovata difficile da seguire, alcuni avvenimenti, luoghi e descrizioni in alcuni tratti non erano collegabili tra di loro, tanto da spingermi a ritornare indietro a rileggere il passaggio. Nel testo non vi sono errori di ortografia o refusi, mi trovo un po’ in difficoltà a dare una valutazione perché le basi c’erano, una nuova visione di un personaggio così importante ma secondo me nella visione innovativa si è perso un po’ di questo lato affascinante e oscuro che contraddistingue il personaggio mitologico di Lucifer.

Jessica Verzeletti 

Jessica Verzeletti nata a Brescia il 24 Ottobre 1990. Scrive da più di dieci anni ed ha cominciato il proprio percorso nel mondo della scrittura come via di sfogo, lanciandosi con il suo primo esordio “Lucifer e i cavalieri della luce” a cui sono seguiti altri romanzi. Appassionata e praticante di discipline olistiche quali la cristalloterapia, Master Reiki, angeologia. Adorante di creature fantastiche, oltre alla lettura si dedica alla collezione di statue di fate.

Appassionata di libri, soprattutto di romanzi rosa e fantasy. Mi piace immergermi in un libro e viaggiare con la fantasia. Per me la lettura è un modo per evadere dalla vita di tutti i giorni e imparare nuove cose.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: