L'immagine del mio sogno
Fantasy,  Libri

Recensione: L’immagine del mio sogno di Simona Trivisani

L'Immagine del mio Sogno Book Cover L'Immagine del mio Sogno
Autoconclusivo
Simona Trivisani
Fantasy
Selph publishing
Febbraio 2018
Ebook/cartaceo
159

Quattro ragazzi che non si conoscono fanno sempre lo stesso sogno, nel quale sono pronti alla battaglia, l’uno accanto all’altra. La vita li porterà ad incontrarsi anche nella realtà, seguendo un percorso preciso. Trasportati magicamente in un mondo lontano, i quattro si troveranno ad affrontare un’avventura e delle prove che li uniranno a doppio filo con entità magiche e primordiali con lo scopo di far nascere una sovrana, portatrice di pace, direttamente dalle stelle. Sotto la guida di un mago bambino, i quattro si conosceranno, si uniranno in un’amicizia che durerà per sempre e raggiungeranno il loro scopo non senza difficoltà. L’immagine del mio sogno è un romanzo per ragazzi che vuole insegnare ai giovani che ognuno di noi è speciale a suo modo e che, se hai qualcuno accanto, tutto diventa più facile

Una Fiaba senza tempo

L’immagine del mio Sogno” è stata una piacevolissima sorpresa.

È da molto tempo che non mi capitava di leggere una fiaba ed è stato realmente piacevole trovarmene una tra le mani. Fin dalle prime pagine di questo romanzo è possibile notare quanto sia meraviglioso.

La lettura è scorrevole, non si notano errori se non qualche accento mancante, ma questi refusi si possono realmente contare sulle dita.

Il lessico è molto curato e ha la capacità di catturare il lettore per trascinarlo nella narrazione. Si tratta di una vera e propria fiaba raccontata in prima persona dai protagonisti. L’autrice riesce a caratterizzare ogni singolo personaggio così da non creare confusione nel lettore.

La trama mi è piaciuta molto: quattro ragazzi si incontrano in un loro sogno ricorrente, si conoscono in questo mondo onirico per poi incontrarsi nella realtà, precisamente nell’affascinante città di Roma, fino a che non vengono trasportati nel luogo dei loro sogni, ovvero un regno magico, pieno di misteri, dove dovranno affrontare sfide per arrivare alla verità e portare a termine la loro missione.

Ogni personaggio ha una sua storia, un suo passato e un compito da portare a termine. Mi è piaciuto l’importanza che si dà al gioco di squadra, al restare uniti e fidarsi degli altri. È un romanzo che oltre alla trama fiabesca ha una morale da insegnare.

Il mondo in cui vengono catapultati i nostri protagonisti anche se è evanescente e non narrato nei dettagli, è perfettamente in accordo con la narrazione e consente al lettore di immaginare e fantasticare sui luoghi che vengono descritti.

La cover è molto curata ed elegante, vi troviamo rappresentata una spada, un’elemento di fondamentale importanza per i protagonisti della storia. Pertanto la trovo molto idonea per il testo che racchiude.

In conclusione consiglio assolutamente la lettura de “L’immagine del sogno” in particolare a un pubblico più giovane.

AUTORE

Simona Trivisani

Nata e cresciuta a Taranto si è diplomata all’istituto d’arte. Dopo un anno all’università a Roma per lavoro si è trasferita a Torino dove attualmente vive.

Di sé dice:

Scrivo perchè mi piace, scrivo per trasmettere emozioni, scrivo perchè il mio cuore dice che devo farlo e, se le mie parole riusciranno a toccare anche una sola anima, il mio cuore sarà contento per questo.

Ha esordito nel mondo editoriale nel 2016 con "Ananke" a cui sono seguiti "Artemisia" e "l'Ultima Notte al mondo"; ha collaborato a varie antologie dal titolo "Io me lo leggo". I suoi romanzi sono tutti ambientati in Italia tra le alte cime del Piemonte e i paesaggi Pugliesi, vi troverete all'interno i valori in cui crede: la lotta per i sogni, l’amore e l’amicizia. Da più di un anno collabora attivamente con i blog LabottegadeiLibri e lubri.iCrewPlay, scrivendo articoli che ruotano attorno al mondo dei libri. 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: