L'arte giapponese di vivere bene e a lungo Book Cover L'arte giapponese di vivere bene e a lungo
Jo Peters
narrativa e studi sociali
Newton Compton Editori
26 novembre 2020
cartaceo e-book
176

Con le sue radici che attingono al pensiero buddista, la cultura giapponese è nota per un approccio sincero e consapevole alla vita. Dall'ikigai (trovare il proprio scopo) all'ikebana (l'arte della composizione floreale), dalla cerimonia del tè al kintsugi (la tecnica di riparazione della ceramica con l'oro): la filosofia nipponica offre degli esempi di straordinaria saggezza. L'armonia con il mondo circostante è il segreto di una routine quotidiana fatta di momenti che possono trasformarsi in gesti utili a migliorare sé stessi. Basta compiere ogni giorno una piccola azione per sentirsi connessi con l'energia del cosmo.

Questo manuale è un viaggio alla scoperta delle più antiche e suggestive tradizioni del Giappone, con tanti consigli su come accrescere la propria consapevolezza e trovare la pace interiore e la calma. Una guida ai segreti della terra del Sol Levante e un alleato utile per vivere una vita ricca, gioiosa e riflessiva. «La vita è piena di incertezze, per questo bisogna spingere il proprio cuore a vivere il presente come se il domani non esistesse» (Sen no Riky?).

Tra i pilastri della cultura giapponese: Ikigai Trovare la propria ragione di vita; Wabi sabi Vedere la bellezza nelle imperfezioni; Kintsugi Riparare la ceramica con l'oro; Shinrin-yoku Immergersi nei boschi; Omotenashi Ospitalità genuina e disinteressata; Mottainai Apprezzare il valore degli oggetti quotidiani; Cha no yu La cerimonia del tè; Ikebana L'arte della decorazione floreale; Bonsai L'arte di coltivare piccoli alberi; Origami L'arte di piegare la carta.

 

“Siamo tutti alla ricerca di una ragion d’essere nelle nostre vite, qualcosa che ci renda felici, che ci dia l’impressione di vivere appieno e ci spinga ad alzarci dal letto la mattina. I giapponesi hanno una parola per questa ragion d’essere: IKIGAI, un termine che si può tradurre all’incirca come ragion di vita.”

 

L’arte giapponese di vivere bene e a lungo è uno di quei libri che dovremmo avere sul comodino, per poterlo rileggere ogni qualvolta ci troviamo giù di morale o non riusciamo a superare un periodo difficile della nostra vita.

Ogni pagina è un percorso in un stato d’animo e in uno dei più tradizionali e profondi riti orientali, differenziati per emozione e momento, e adornato da foto e proverbi radicati nei più profondi meandri della storia del Giappone.

Le parole d’ordine, ripetute più volte in questo testo ma senza risultare mai sgraziate o in eccesso, sono Pace, Armonia ed Ospitalità. Che si parli della Cerimonia del Tè, con tutto il suo antico rituale della Tavola e del Cibo, che non significano pasto ma uno stile di vita, o dell’Arte di coltivare Bonsai, si trova sempre un introspettivo significato di connessione con la natura, e un aiuto per rallentare i ritmi quotidiani e per cercare noi stessi nelle piccole cose.

“Prima di entrare nella stanza, gli ospiti si lavano le mani per purificarsi dal mondo esterno. Poi si tolgono le scarpe e accedono alla sala da tè, in generale oltrepassando una soglia tanto bassa che per essere superata richiede una posizione chinata, simbolo di umiltà. Gli ospiti si inginocchiano a terra, tradizionalmente in ordine di prestigio, dopo di ché entra il padrone di casa.”

Apprezzare il valore degli oggetti quotidiani o curare nella più completa semplicità e naturalità lo stile della nostra casa, per renderla un  tempio dove poterci rilassare e trovare una perfetta armonia fra mente e corpo, sono solo alcuni dei suggerimenti e stili di vita che il popolo giapponese adopera ed ha fatto suoi, per riuscire a vivere una vita concentrata sull’essenziale e sulla serenità.

La continua ricerca delle bellezza per vivere un’esistenza appagante è nei piccoli gesti e momenti quotidiani, nella gioia e nella gratitudine per le piccole cose. 

Il modo di vivere nipponico ci insegna che la felicità è nelle nostre mani e che dobbiamo solo capire come trovarla. Il che significa apprezzare quel che si ha e valorizzare ogni momento, assaporando il valore più remoto, scavando nel perché e nel come, alla continua ricerca di una genuinità disinteressata.

L’arte giapponese di vivere bene e a lungo è un libro di una profondità disarmante. E’ di una delicatezza senza eguali. Un viaggio nella saggezza orientale, alla ricerca della nostra interiorità e del nostro equilibrio, con rituali e cerimonie radicate nella cultura e nell’essere.

Iniziando a leggere ci si rende subito conto della bellezza delle parole che caratterizzano ogni pagina. Nulla è lasciato al caso ed ogni concetto racchiude un insegnamento. I piccoli e semplici capitoli rendono la lettura scorrevole e semplice. Al contrario la profondità di quello che arriva lascia sicuramente il lettore perso nelle proprie riflessioni e nei più interni raccoglimenti.

“Neppure il minimo atto di gentilezza passerà inosservato”

    Proverbio giapponese

Mai mi è capitato di leggere un libro che parla di una cultura così diversa e di volermi così fortemente immedesimare ed identificare, e questo grazie alla grandissima capacità dell’autore di trasmettere, in parole semplici, lezioni complesse. Vedere la bellezza delle imperfezioni. Riparare invece che buttare. Coltivare invece che ignorare.

Lo stile impeccabile e la scrittura fluida rendono questo libro un testo unico e raro.

Il modo di vivere giapponese può aiutarci ad analizzare il mondo in cui viviamo da un nuovo punto di vista, ed a ritrovare quel benessere interiore che abbiamo ormai perso semplicemente guardando un albero che cresce.

 

 Che dite, vogliamo provare?

 

 

L’autore

Jo Peters ha pubblicato per Newton Compton “L’arte giapponese di vivere bene e a lungo” e “I segreti della saggezza orientale per raggiungere la felicità, la calma e la consapevolezza”.