Libri,  Thriller

Recensione: “L’amica perfetta” di Teresa Driscoll edito da New Compton Editori

L' amica perfetta Book Cover L' amica perfetta
Teresa Driscoll
Thriller
Newton Compton Editori
27 febbraio 2019
Kindle cartaceo
296

L' amica perfetta
Numero 1 in Inghilterra, negli Stati Uniti e in Italia
Autrice del bestseller Ti sto guardando
Mentre sta viaggiando in treno con il marito, a chilometri di distanza da suo figlio Ben, di appena quattro anni, Sophie riceve un’agghiacciante telefonata. A chiamare è un’infermiera: due bambini sono arrivati in ospedale a causa di un tragico incidente. Uno di loro è Ben. Sophie pensava di potersi fidare di Emma, la nuova amica che si era offerta di badare a suo figlio. Fin dal primo momento, aveva percepito in lei qualcosa di affine, come se le loro anime fossero legate. E nonostante le dicerie e le maldicenze che giravano nella piccola cittadina su di lei, Sophie era certa delle buone intenzioni di Emma. Almeno fino a quella telefonata. Potrebbe aver compiuto un’imperdonabile leggerezza mettendo la vita di suo figlio nelle mani della persona sbagliata? In una drammatica corsa contro il tempo per fare ritorno a casa, Sophie sta per scoprire la verità. E la sua vita non sarà mai più la stessa.
Un’autrice da mezzo milione di copie vendute
Tra i migliori libri dell’anno per il Sunday Express
Pensava di potersi fidare...
«È come stare sulle montagne russe dalla prima all ’ultima pagina.»
«Avvincente, toglie il fiato e non ti esce dalla testa finché non si arriva alla parola fine.»

 

L’amica perfetta

Conosci davvero chi ti è vicino?

Il romanzo di cui vi parlo oggi, ” L’amica perfetta”, è un thriller o meglio è classificato come un thriller ma in verità ha ben poco di questo genere. Non ci troviamo davanti a nessun omicidio, o meglio non è l’argomento principale. La storia riguarda da una parte un’amicizia e dall’altra un amore. Protagonista principale è Sophie, madre di Ben e moglie di Mark, reduce da una depressione post-partum, non riesce a trovare un equilibrio nella sua vita e forse per questo si lega facilmente alle persone. Ma farà bene a fidarsi di tutti?

Quanto può essere grande l’ amore per un figlio?

 

“«La mamma ti vuole tanto bene. Fino alla luna e ritorno, ricorda.»”

 

Ma può una madre non amare il proprio figlio?

 

“Negli occhi di un bambino senza madre c’è un insopportabile dolore. E quando lo guardi, il cuore ti si stringe così forte che non riesci a respirare.”

 

L’autrice, Teresa Driscoll, è stata per me una meravigliosa scoperta  perché è riuscita a trascinarmi nel suo romanzo con il suo modo di scrivere così intrigante e coinvolgente. Il suo alternare il “Prima” all’ “Oggi”, i flashback, il passaggio da un personaggio all’altro, la trama, la scrittura semplice ed essenziale sono il mix giusto che portano il lettore a leggere questo romanzo in pochissimo tempo. I personaggi e le loro storie mi hanno fatto pensare che questo romanzo potrebbe benissimo essere un film. Uno di quei film che non ti annoieresti a guardare, anzi ti farebbe stare con il fiato sospeso coinvolta  in un turbinio di emozioni. Proprio come il libro che ti fa stare in trepidazione fino al finale che non è affatto scontato.

Cosa si è disposti a fare per amore?

“Ma c’è uno shock molto più grande e agghiacciante. Scoprire – di fronte al male e nel nome dell’amore – di cosa può sei capace tu stessa.”

Un’altra cosa che mi è piaciuta molto dell’autrice è il fatto che alla fine del libro abbia voluto rivolgersi ai lettori per spiegare da dove sia venuta quest’idea. In questo modo mi ha fatto capire le sue intenzioni nel voler entrare dentro l’ animo umano e riuscire a spiegare i comportamenti di alcune persone. Un aspetto, questo, dovuto anche alla sua carriera di reporter che l’ha portata ad imbattersi in tantissimi individui, molti dalla personalità ambigua come uno dei personaggi del suo libro.

Ci tengo moltissimo a dare un consiglio a tutti coloro che amano le belle storie, intriganti,coinvolgenti e inaspettate:

                                         LEGGETE ” L’amica perfetta”

Buona lettura

 

Teresa Driscoll, vive nel Devonshire e lavora come presentatrice televisiva per la BBC da oltre quindici anni. Forte di una lunga carriera da giornalista d’inchiesta, ha deciso di cimentarsi con thriller realistici e dal sapore amaro che analizzano l’impatto che un crimine ha sui familiari delle vittime. Ti sto guardando, il suo esordio nella narrativa, ha ottenuto un grande successo in Inghilterra, Stati Uniti e Australia ed è stato tradotto in sei lingue.

 

 

Sono sposata dal 2002 ed ho 2 figli. Sono una casalinga con la passione della lettura. Leggo di tutto ma adoro i thriller e i libri che raccontano la vita.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: