Tre sorelle… tre storie che si incrociano… il nuovo romanzo di Lullaby!



Risultati immagini per il ritmo folle del tuo cuore recensione         Titolo: Il ritmo folle del tuo cuore


Autore: Lullaby
Editore: Self Publishing
Genere: Romanzo
Formato: Ebook
Prezzo: € 1,50
Formato: Cartaceo
Prezzo: € 6,88
Pagine: 204
Data di uscita: 23 Febbraio 2017
Link d’acquisto:




Scopriamo insieme trama e recensione…




TRAMA

Laura soffre di una gelosia forse immotivata che le fa compiere una serie di scelte alquanto discutibili. Luisa teme che il marito non l’abbia mai amata, ma sposata solo per dovere. Letizia che non ha ancora conosciuto la passione amorosa, dovrà scoprirne le molteplici e non sempre piacevoli sfaccettature. Tre sorelle fiorentine e una famiglia decisamente impegnativa, molti equivoci e verità mai espresse tirate fuori dai cassetti più remoti della memoria.
Se siete stufe di “sfumature” e il sado-maso non è esattamente nelle vostre corde, “Il ritmo folle del tuo cuore”, con il suo stile spiritoso e leggero, è quello che fa per voi!
Il libro contiene anche il racconto “Il peso specifico della parola amore” pubblicato in “Racconti di Cultora Centro” edito da “Historica”.
Il sito: www.lullabyromanzirosa.it.

Recensione
Premetto col dire che sono veramente indecisa sulla valutazione di questo romanzo, quindi cercherò di andare per ordine e valutare passo per passo questo scritto che mi ha lasciata alquanto incerta sulla decisione da prendere.
Partiamo dalla parte iniziale, nella quale l’autrice fa una breve carrellata dei personaggi presenti nel racconto. Beh devo dire che l’ho trovata un’idea davvero carina, soprattutto se dobbiamo addentrarci nel romanzo ritrovandoci all’interno di una storia decisamente intricata ed oserei alquanto contorta e seguire con attenzione. Quindi devo dire che l’intuizione dell’autrice è da me pienamente condivisa .
Passiamo alla trama.  Come già anticipato, ho trovato la storia molto tortuosa e intrecciata, nonostante comunque il racconto è tutto fuorché prevedibile. Gli intrecci amorosi e i “colpi di scena” presenti nel romanzo creano quel tanto di suspance da spingere il lettore a proseguire per scoprirne il susseguirsi degli eventi.
L’idea di ambientare l’intero romanzo all’interno di un Condominio in cui abitano la gran parte dei personaggi presenti nella storia, mi è piaciuta  davvero molto e ancor di più, ho trovato affascinante l’intreccio delle storie narrate, che inevitabilmente vanno a scontrarsi visto il rapporto di parentela che lega i protagonisti.
Veniamo ai personaggi e alle loro storie.
Le protagoniste di quest’opera sono indiscutibilmente le tre sorelle Luisa, Letizia e Laura.
Partiamo da Luisa, è la vicenda che mi ha angosciata di più, forse quella più profonda e difficile da “giudicare”.  Una storia problematica e delicata, ricca di stati ansiogeni e di tormenti al quale è difficile dare una risposta.
Letizia invece rappresenta la libertà, la passione e la voglia di scoperta. Lei, dapprima una ragazza anonima dalla vita decisamente piatta divisa dallo studio e dal lavoro viene, nel medesimo istante, catapultata in una storia di passione e corteggiata da un ammiratore sconosciuto che la sorprende con messaggi anonimi e regali inaspettati.
E poi c’è Laura… la protagonista più esilarante che dà quel poco di ilarità alla storia con il suo carattere egocentrico e a tratti bizzarro.
Devo dire che l’equilibrio devi personaggi è un altro punto a favore dell’autrice.
Ora però passiamo alla nota dolente. Lo stile dell’autrice.
Premetto che per me la lettura deve essere un momento piacevole che mi coinvolga totalmente nelle vite dei personaggi cosa che, ahimé, non ho potuto fare a causa della scrittura pesante e ricercata dell’autrice.
I termini volutamente sofisticati e molto spesso inusuali nell’ordinario panorama della lingua italiana, rendono la lettura poco scorrevole e obbligano il lettore a fermarsi molto spesso per comprendere le frasi nel contesto della storia.
Alcuni concetti ripresi ed approfonditi più e più volte nel susseguirsi dei paragrafi, rendono la lettura leggermente ripetitiva.
Nel contesto, apparte il modus narrandi dell’autrice che trovo troppo forbito per un romanzo destinato ad un pubblico vasto, trovo la storia carina e abbastanza coinvolgente.
(Recensione a cura di Federica)

VALUTAZIONE



L’AUTRICE



Lullaby

Vive con due figli maschi e il suo  caro compagno nella bellissima Firenze, ma è di origini piemontesi a cui deve l’istintiva ritrosia a parlare di sè.
Nella vita lavora per un’agenzia web con il ruolo di Web Designer e Art Director, ma il suo sogno proibito è poter vivere di scrittura.



Altre opere dell’autrice


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: