Fantasy,  Libri,  Recensioni

Recensione: il bacio dell’angelo perduto di Melissa Castello, Elister edizioni

Il bacio dell'angelo perduto Book Cover Il bacio dell'angelo perduto
Melissa Castello
Fantascenza, horror, fantasy
Castle Books
26 Luglio 2018
Kindle
245

Lei lo ama da sempre. Lui la odia a tal punto da aver perso se stesso.
Patrick ha perso tutto. Anche la sua stessa umanità. Ha rinunciato alla sua vera natura a causa di Cat. Ora l’unica cosa che desidera è ottenere la tanto agognata vendetta che brama da anni, da quando è ritornato in città. Finalmente il momento giusto sembra essere arrivato, ma proprio quando si ritroverà a vivere a stretto contatto con lei, qualcosa di imprevisto e dimenticato torna a galla, portandolo a soffocare la sua vera essenza e ciò che essa nasconde.
Tra segreti e rancori passati, riuscirà Cat a ritrovare il ragazzo che si nasconde dietro l’anima perduta di Patrick?

Fin dove sono reali i sogni?

RECENSIONE

Il libro si apre con un sogno della protagonista Cat, studentessa alla St-George High School, nel quale prende vita il suo desiderio più nascosto: rivedere un suo vecchio compagno delle elementari con il quale ha un conto in sospeso. Il ragazzo in questione è Patrick, carismatico ragazzo che caso vuole Cat ritroverà all’interno dell’istituto. Il loro primo incontro non sarà proprio bello come lei si aspettava, anzi sarà freddo e distaccato.

Ad ogni pagina dove sono coinvolti i ragazzi, si nota come lui la odi profondamente. E il punto è proprio questo; l’autrice è stata veramente brava a descrivere questo sentimento senza svelarne velocemente la motivazione. Quello che lega Pat e Cat è un sentimento profondo, sepolto da una sete di vendetta difficile da capire per lei. Infatti non capisce perché lui la detesti così tanto.

Man mano che la narrazione procede, vengono svelate sia le trame che gli intrecci che legano i due ragazzi. Cat è completamente ignara che il suo destino e la sua stessa esistenza siano appesi ad un filo, poiché lei è l’ago della bilancia che oscilla tra il Bene e il Male.

Interessanti anche i personaggi secondari, come Sawyer e Spencer, che avranno un ruolo molto importante nell’evolversi del romanzo.

Se c’è una cosa che ho appreso da questo libro e che niente è come sembra. E questo elemento è veramente importante per la narrazione ed esprime a pieno le capacità narrative dell’autrice. Il libro è coinvolgente, senza dettagli troppo eccessivi e questo fa si che risulti coinvolgente, pieno di suspense e di risvolti inaspettati.

Ogni personaggio ha un suo scopo, un ruolo determinante per la trama. Mi sono trovata in alcuni punti a fare delle congetture basandomi su altri libri dello stesso genere letterario. Beh devo dire che sono stata piacevolmente colpita, in quanto non mi aspettavo un finale così sorprendente, per nulla scontato.

Mi sento, perciò, di dare 4 stelline al libro. Confesso che sono rimasta un po’ delusa che ci sia stata una degna conclusione. Avrei voluto leggere ancora le avventure dei protagonisti.

AUTORE

MELISSA CASTELLO

Melissa Castello vive in una bellissima città sul mare in Italia. Adora leggere libri di tutti i generi, guardare serie tv, cucinare e preparare dolci al cioccolato. Solo pochi anni fa ha iniziato a scrivere le storie su cui spesso fantasticava. Nel 2016 è uscito il suo primo racconto “Natale con il capo” edito dalla Elister Edizioni. Sempre con la stessa casa editrice, nel 2017, ha poi pubblicato “Una relazione proibita” e “Io ti possiedo”, scritto a quattro mani con Josephine Poupilou. Infine, nel 2018, viene pubblicato il suo primo romanzo fantasy, “Il bacio dell’angelo perduto”.

Appassionata di libri, soprattutto di romanzi rosa e fantasy. Mi piace immergermi in un libro e viaggiare con la fantasia. Per me la lettura è un modo per evadere dalla vita di tutti i giorni e imparare nuove cose.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: