Libri,  Recensioni,  Thriller,  Thriller Psicologico

Recensione: ”I segreti di Rachel Jordan” di Dreda Say Mitchell, Newton Compton

I segreti di Rachel Jordan Book Cover I segreti di Rachel Jordan
Dedra Say Mitchell
Thriller
Newton Compton
4 febbraio 2021
cartaceo, ebook
320

Ormai sommersa dai debiti, la giovane Rachel non crede alla sua fortuna quando le viene offerto un lavoro presso un'azienda di successo. L'edificio che ospita la società ha però una storia tragica, cosa che inizialmente la incuriosisce, almeno fino a che quel senso costante di inquietudine non comincia a perseguitarla.

Il lavoro di ogni giorno si trasforma ben presto in un incubo, ma Rachel non ha scelta, e se non vuole finire in mezzo a una strada deve tenere duro senza farsi suggestionare da stupide storie. In fondo, ormai è acqua passata, no?

Ne è quasi convinta, quando una terribile scoperta le fa comprendere il pericolo che sta correndo e il presente e il passato si fondono improvvisamente in un affresco dai contorni agghiaccianti. Di che cosa si occupa davvero la società per cui lavora?

I segreti di Rachel Jordan

Quando si va a scavare nel passato ci sono tantissimi scheletri che aspettano di raccontare le proprie storie

 

 

Oggi vi parlo di un thriller “I segreti di Rachel Jordan” di Dreda Say Mitchell, che già conosciamo per ”La stanza degli ospiti”.  Avevo già apprezzato questa scrittrice nei suoi precedenti lavori, ma in questo mi ha letteralmente spiazzata. Fin dalle prime pagine mi ha coinvolta ed appassionata, con il suo modo travolgente ed intrigante di raccontare gli eventi.

La storia ė quella di Rachel, ragazza fragile con problemi anche psicologici, dovuti ad una vita non molto semplice. In cerca di lavoro, finisce in una situazione talmente ambigua che comincerà  a sospettare di chiunque. Si ritrova a non capire cosa stia succedendo intorno a lei. Non sa di chi fidarsi. Non riesce a capire il perché di tante cose che accadono nella sua vita. Incomincia per questo a fare delle indagini che la condurranno, pian piano, a capire ciò  che sta succedendo e chi c’è dietro a tutte quelle stranezze.

Il passato si interseca con il presente. Cosa c’entra Philip? Perché Keats ha una sua foto nel suo computer? Che cosa collega Michael al suo passato?

All’inizio pensa che le sue paranoie stiano vincendo sulla sua psiche, ma così  non è. Anzi, forse le sue ossessioni, le sue fobie, i suoi disturbi provengono proprio dal suo passato. Claustrofobia, profonda, il dover cercare una finestra nelle stanze in cui si trova:

“tutto questo avrà  mai una fine? Riuscirà Rachel a risolvere i suoi malesseri? Scoprirà la verità sul suo passato? Ma soprattutto riuscirà ad accettarla?”

Un thriller psicologico che non ti fa scoprire tutto subito e ti mette tanti dubbi nella testa. Molte volte il lettore si troverà a non capire se Rachel stia vivendo una realtà o se le sue ossessioni la stiano portando a vivere esperienze extracorporee.

Un libro con molte sfaccettature. A volte emozionante, a volte triste. L’autrice con la sua grande abilità nella scrittura, riesce a trametterti tutto ciò che prova la protagonista. Angoscia, paura, dolore, ma anche l’incredulità davanti ad alcune scoperte che sconvolgeranno la sua vita.

Ma ciò porterà Rachel a migliorare se stessa. Dai dolori si può uscire anche più forti di prima. Ed è ciò che succede alla protagonista di  “I segreti di Rachel Jordan“.

Un libro che mi ha fatto riflettere sul perché accadono alcuni eventi nella vita di ognuno di noi. Mi ha fatto porre delle domande a cui non ho trovato risposta. Non so il perché accadono determinate cose, ma di sicuro ogni evento porta dietro di sé delle conseguenze: sta a noi prendere il bello e il positivo di ogni cosa.

E voi, lettori, riuscite a trarre insegnamenti anche dagli eventi negativi della vostra vita?

E allora per rispondere a questa domanda provate a leggere ”I segreti di Rachel Jordan”… ve lo consiglio vivamente. Da questa lettura potreste capire che può passare anche tanto tempo ma prima o poi tutto torna.

Buona lettura.

L’autrice

Dreda Say Mitchell È un’autrice bestseller pluripremia­ta, conduttrice, attivista e giornali­sta. Ha scritto undici romanzi e ha ricevuto il prestigioso premio CWA Dagger John Creasey. Alcuni dei suoi libri diventeranno serie televisi­ve. È nata e cresciuta nell’East End di Londra, dove vive tuttora. Già col­laboratrice di «The Guardian», «The Independent» e «The Observer», con La stanza degli ospiti, pubblicato dalla Newton Compton è arrivata al successo internazionale.

Sono sposata dal 2002 ed ho 2 figli. Sono una casalinga con la passione della lettura. Leggo di tutto ma adoro i thriller e i libri che raccontano la vita.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: