Erotico,  La Bottega è...,  Libri,  Qlgbt Contemporaneo

Recensione: “Generosi (Gay Harem Romance)”, Serie Mercenaries Vol. 1, di K.A. Merikan

Generosi (Gay Harem Romance) Book Cover Generosi (Gay Harem Romance)
Mercenaries Vol. 1
K.A. Merikan
Erotico
Self-publishing
17 dicembre 2019
ebook

-Preso. Premiato. Posseduto. Amato.-

Clover è un orfano che conduce una vita difficile e caotica. Niente stabilità. Niente soldi. Niente amici. Non si fida di nessuno.
La sua vita già triste scende in picchiata quando finisce tra le mani di una gang coinvolta nel traffico di esseri umani. Qualcuno ha richiesto un giovane uomo albino, e Clover dovrà diventare proprietà di un compratore misterioso che non si fermerà davanti a niente pur di soddisfare i propri desideri più perversi. Il destino di Clover sembra segnato finché non sarà casualmente salvato da quattro cacciatori di teste che vogliono catturare i suoi rapitori.

I quattro mercenari vogliono andare avanti per la loro strada, ma quando Clover li supplicherà di proteggerlo, loro accetteranno, anche se ci sarà un prezzo da pagare. All’inizio, l’accordo sembra poco chiaro, ma quando comincerà a conoscere i quattro uomini che lo hanno trascinato in una corsa spericolata, i suoi sentimenti potrebbero diventare pericolosi quanto lo sfuggente compratore.
Tuttavia, una relazione con quattro uomini diversi potrà mai funzionare? Sono uomini che uccidono per vivere. Uomini pieni di contraddizioni.

Tank. L’imponente ex soldato che desidera essere il paparino di Clover.
Pyro. Selvaggio, pieno di tatuaggi, con una bocca pronta a dire oscenità e una smania per la violenza.
Boar. Rosso, barbuto, un orsacchiotto che può trasformarsi in un grizzly.
Drake. Oscuro e pericoloso, con una lingua affilata come i suoi coltelli.
Questi uomini possono procurargli l’amore e la sicurezza che desidera? Oppure Clover ha commesso l’errore peggiore della sua vita?

***

GENEROSI, un romanzo dark gay harem contemporaneo, il primo volume della trilogia “Four Mercenaries”. Ha contenuti espliciti, un linguaggio forte, personaggi moralmente ambigui e parecchie scene bollenti ed emotive.

 

 

Non avrebbe dovuto vivere come un gatto randagio, perché avrebbe avuto qualcuno a prendersi cura di lui. Era così sbagliato fantasticare su un mondo in cui non fosse costretto a diffidare di chiunque e a lottare con le unghie e con i denti per guadagnare un dollaro?

Un romanzo duro, bollente e hot all’ennesima potenza. Quando ho deciso di leggere questo libro ero conscia che sarebbe stato duro, crudo e violento ma non pensavo fino a questo punto!

Le scrittrici, K. A. Merikan, sono un duo composto da Kate ed Agnes, due donne dalla mente contorta, che amano l’eccesso, il bizzarro e l’insolito.

Loro stesse definiscono questo libro “un dark dai contenuti forti, con un linguaggio molto esplicito“.
Tutti i personaggi sono caratterialmente diversi: Tank, Pyro, Boar e Drake sono quattro mercenari spietati e violenti, ognuno con un passato pesante alle spalle. Il quinto è Clover, un ragazzo albino completamente diverso da loro, che entrerà nelle loro esistenze, sconvolgendole: si insinuerà tra di loro e riuscirà a diventare un tassello molto importante di questo strana relazione.

La cascata di onde biondo pallido sembrava quasi trasparente in quella luce artificiale, ma non appena lo sconosciuto si raddrizzò e lo osservò con occhi arrossati e incorniciati da ciglia bianche, Tank capì che non era la luce a farlo apparire così pallido. Era un albino. Ed era incredibilmente bello.

Non ho avuto particolare fastidio nel leggere di questa relazione poliamorosa, anche se alcune scene sono state veramente “troppo”: alcune sono veramente “dure”, violente all’inverosimile e mi hanno lasciato basita.

La scrittura è fluida, mai noiosa e molto ricca di particolari; le scene di sesso m/m sono descritte con dovizia di particolari, non lasciano nulla all’immaginazione e credetemi che sono talmente ben narrate che sembra di assistere alla proiezione di un film a luci rosse.

 

La storia è intrigante, molto varia e con alcuni colpi di scena inaspettati che la rendono vivace.

Resto in attesa di leggere il prossimo volume della serie che, come anticipano le autrici, sarà un romanzo improntato sulla “crescita” di Clover.

Non è un libro per chi ama le storie romantiche, ma è perfetto per chi ama le storie d’amore dark, diverse dal solito.

Immaginò che il lavoro potesse aspettare, ma prima o poi avrebbero dovuto tornare a occuparsi di affari, e l’incarico che aveva trovato sembrava perfetto. Ci avrebbero pensato la settimana successiva.

I molteplici impegni famigliari (ho due figli stupendi oltre ad un marito e a un cane) mi hanno sottratto per un lungo periodo ad una delle mie più grandi passioni: la lettura (oltre alla pallacanestro -amore questo condiviso con mio marito, allenatore, e mio figlio, arbitro, che ci ha portato a creare una nostra società dove ricopro il ruolo di presidente). Ora complice un infortunio che mi costringe a diradare i miei impegni fuori casa (non posso guidare) sono “finalmente” riuscita a riprendere un libro in mano! Il fato, insieme ad un post di Kiky (co-fondatrice de “La bottega dei libri” che conosco da oltre 20 anni) pubblicato su Facebook han fatto sì che nascesse la mia collaborazione con “La bottega”, collaborazione che quotidianamente mi riempie di soddisfazione.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: